Licei: operazioni e appuntamenti di fine anno

28 maggio 2013

Circ. n. 94/2012-13
Torino, 27-05-2013
Alle famiglie del liceo classico e scientifico

Oggetto: operazioni e appuntamenti di fine anno

Cari Genitori,
vi invito a leggere insieme ai vostri figli e figlie le informazioni seguenti circa le operazioni e gli appuntamenti di fine anno.
Come certamente sapete la normativa sulla valutazione degli studenti nelle scuole di ogni ordine e grado ha ribadito alcune pratiche e ha introdotto significative novità. Per le scuole secondarie di secondo grado la valutazione intermedia e finale degli apprendimenti è effettuata dal Consiglio di classe.
Il Collegio docenti ha pertanto concordato dei parametri di riferimento che verranno utilizzati per la deliberazione:

  • la partecipazione al dialogo educativo
  • l’acquisizione del metodo di lavoro
  • l’evoluzione dell’andamento scolastico durante l’anno
  • il raggiungimento degli obiettivi minimi delle singole discipline
  • la possibilità di seguire proficuamente il corso dell’anno successivo
  • la presenza o meno di carenze in più aree disciplinari o di carenze gravi in un’unica area disciplinare

Nello scrutinio finale il consiglio di classe potrà sospendere il giudizio degli alunni che non hanno conseguito la sufficienza in una o più materie (normalmente non più di due), senza decidere immediatamente la non promozione.
A conclusione degli interventi di recupero per le carenze dimostrate e dopo il lavoro personale estivo il consiglio di classe formulerà il giudizio finale e l’ammissione alla classe successiva.
Per gli studenti del 2° anno (5gin e 2 liceo scientifico) è obbligatorio certificare le competenze acquisite al termine dell’obbligo di istruzione. A tale proposito i docenti, in sede di scrutinio, compileranno il modello di certificazione diramato dal MIUR.
Per gli alunni dell’ultimo anno l’ammissione all’esame di Stato prescrive la sufficienza in tutte le materie e in condotta.
Ricordo, inoltre, che il voto in condotta, espresso secondo i criteri indicati nel POF dell’Istituto al n. 7, concorre alla formazione della media.

Per gli alunni non ammessi all’anno successivo le famiglie verranno convocate prima dell’esposizione dei tabelloni, che è prevista per martedì 18 giugno dopo le ore 10.00
Cosa succede quindi da giugno all’inizio di settembre per gli alunni per i quali il giudizio sarà sospeso?
1) A seguito dello scrutinio finale, il consiglio di classe comunica per iscritto allo studente e alla famiglia:

  •  la/e materia/e insufficiente/i con il/i voti proposto/i;
  •  le carenze rilevate in ciascuna materia insufficiente;
  •  le decisioni relative alle modalità di recupero;

2) Da lunedì 24 di giugno ed entro le prime due settimane di luglio 2012:

  •  si attivano interventi di recupero nelle discipline caratterizzanti;
  •  si attivano incontri con i docenti per organizzare il lavoro estivo.

3) Nella prima settimana di settembre si terranno le prove di verifica il cui calendario verrà comunicato a seguito degli scrutini di giugno.
Ricordo che la verifica è obbligatoria; l’eventuale assenza, comunicata prima della verifica, sarà giustificata solo in presenza di certificato medico o di gravi motivi personali/familiari documentati, e si troverà un’altra data. L’assenza non giustificata comporta il non recupero dell’insufficienza e l’automatica non ammissione alla classe successiva.
Concluse le prove si riunirà il consiglio di classe che, sulla base del risultato della verifica e di una valutazione complessiva dello studente, decide l’ammissione alla classe successiva in caso di esito positivo, o la non ammissione alla classe successiva in caso di esito non positivo.
4) Mi sembra doveroso ricordare che la partecipazione agli interventi di recupero e ai colloqui con i docenti non garantiscono di per sé il superamento dell’insufficienza; la responsabilità del recupero è dell’allievo, il quale deve colmare le sue lacune con un mirato lavoro estivo, sulla base delle indicazioni del docente.
5) In caso di valutazione positiva il consiglio di classe procede all’attribuzione del credito scolastico per gli studenti di 3^ e 4^ liceo scientifico e 1 e 2 liceo classico.
Per attribuire il credito scolastico si terrà conto di:

  •  la media dei voti dell’ultimo anno,
  •  la regolarità della frequenza,
  •  la diligenza,
  •  la partecipazione attiva nelle lezioni,
  •  l’interesse nelle ore di religione
  •  la partecipazione alle attività integrative complementari,
  •  la partecipazione alla vita della scuola,

Si procederà inoltre all’attribuzione del credito formativo. Ricordo che il credito formativo può essere attribuito alle persone che svolgono all’esterno della scuola, con un impegno serio e continuo, alcune attività che completano la loro formazione, per esempio: corsi di lingua, soggiorni studio all’estero per almeno un semestre, frequenza del conservatorio, attività sportive a livello agonistico, impegni continuativi nel volontariato.
Il calcolo del credito scolastico sarà attribuito seguendo le tabelle previste dal D.M. 99 del 16/12/2009 che sostituisce la tabella ex art. 11, comma 2 del D.P.R. /1998, n. 323 così come modificata dal D.M. n. 42/2007

 

Vi prego, infine, di considerare con attenzione gli appuntamenti che ancora caratterizzano e in certa misura celebrano il termine dell’anno scolastico:

Martedì 4 giugno, alle ore 20.45 siete tutti invitati in Aula Magna per la serata di premiazione delle eccellenze nei vari ambiti che caratterizzano l’attività didattica, formativa ed extrascolastica del Sociale. Saranno premiati e menzionati gli studenti che si sono distinti in concorsi accademici, nell’impegno scolastico, sportivo e sociale. Testimonial per la serata sarà il Prof. Avv. Zancan nostro ex alunno, ospiti la cugina del Papa Francesco e il presentatore della Mostra e della figura del Beato Piergiorgio Frassati

Venerdì 7 giugno, grande evento per la rete dei collegi ignaziani d’Italia: Incontro speciale in Sala Nervi con Papa Francesco con ingresso in sala dalle ore 9.30 – termine previsto alle 13.00

Lunedì 10 giugno alle ore 12, in Aula Magna, verrà concelebrata l’Eucarestia di fine anno per i liceali e gli adulti che potranno partecipare

Mercoledì 12 giugno, ultimo giorno di scuola, alle ore 11.05 si svolgerà la finale del Torneo di Calcio dei liceali dedicato a Umberto Maiocco. Le classi potranno poi ritrovarsi per un saluto: anticipiamo che non saranno ammessi in alcun modo (all’interno del perimetro del Sociale) “giochi d’acqua”…

Per eventuali chiarimenti sono a disposizione di studenti e famiglie, su prenotazione, in quanto impegnato nelle attività di scrutinio e programmazione.
– Anticipo infine che l’inizio del prossimo anno scolastico, secondo la deliberazione della Conferenza Regionale per il diritto allo studio del Piemonte, è fissato per il giorno Martedì 10 settembre alle ore 8.15.
Colgo l’occasione per anticipare a tutti l’augurio di buone vacanze.

Il Preside

freccia_rossa Scarica la circolare

Bacheca Download