Il Sociale, l’arte e la Consolata.

12 febbraio 2014

Il 21 maggio 1714 il Consiglio Comunale della città di Torino decretava ufficialmente la Consolata quale Patrona della Città di Torino. Da allora, affreschi, quadretti e piloni votivi si sono diffusi in città e in Provincia, quale segno tangibile della devozione alla Patrona.

Per questo, il Santuario della Consolata, insieme alle autorità locali cittadine, ha organizzato una specie di concorso di disegno indirizzato a tutte le scuole intenzionate a partecipare, dove ogni classe partecipante ha preparato e inviato disegni (o documentazione artistica esistente) inerenti al tema, in vista di una mostra che si terrà al primo piano del Convitto della Consolata aperta ogni giorno da fine aprile a fine giugno 2014.

Il prof. Roberto De Gregori ha proposto ad alcune classi del Liceo di partecipare a tale iniziativa realizzando all’interno del nostro Istituto un concorso per immagini; i ragazzi interessati dopo aver partecipato ad una visita guidata all’interno del Santuario, hanno realizzato una serie di elaborati con tecnica libera su questo tema.

Alunni e famiglie hanno ben accolto questa proposta di approfondimento, riflessione e preghiera seguita dall’elaborazione pratica, in alcuni casi anche semplice, ma fatta con il cuore.

(Clicca sulle foto dei lavori per ingrandire)
 
Diapositiva1    Diapositiva2    Diapositiva3    Diapositiva4    Diapositiva5    Diapositiva6    Diapositiva7    Diapositiva8    Diapositiva9    Diapositiva10    Diapositiva11    Diapositiva12    Diapositiva13    Diapositiva14    Diapositiva15    Diapositiva16    Diapositiva17    Diapositiva18    Diapositiva19    Diapositiva20

 

Bacheca Download