“Social Time” – numero 1

16 aprile 2014

A pochi giorni dalla Pasqua è uscito il numero 1 (in realtà si tratta del secondo numero, dopo l’esordio con il “numero 0”) di “Social Time”, il giornalino degli studenti dei Licei, che si conferma un successo che travalica i confini della scuola.

La mattina dell’ultimo giorno di scuola (mercoledì 16 aprile, ndr) un gruppo di volenterosi studenti, dediti alla distribuzione, si aggiravano per i corridoi della scuola con gli scatoloni contenenti le copie cartecee pronte per la distribuzione.

Riportiamo di seguito l’editoriale  e l’indice del numero, che potrete scaricare dall’apposito link in questa pagina. E se ti eri perso il “Numero zero”, potrai scaricare anche quel numero.

Buona lettura e complimenti a coloro che hanno preparato questo nuovo numero!

freccia_rossa  LEGGI IL NUMERO UNO

freccia_rossa  LEGGI IL NUMERO ZERO

REDAZIONALE

SocialTime_anno0_n1_copEd ecco a voi, appena sfornato, il nuovo numero del “Social Time”. Come già per il primo numero, abbiamo cercato di dar voce ai più svariati temi, così da essere vicini a tutti gli studenti e ai loro interessi. Per questo numero, i nostri giornalisti si sono impegnati nel condividere le proprie esperienze nel campo della scelta: difficoltà per i giovani, ma anche spinta a  migliorare, visti anche gli esempi di chi ha deciso di mettere a disposizione la propria vita per gli altri. Così troviamo l’articolo di Profeta sulla colletta alimentare,  quelli di Andreose e Riva sugli esercizi spirituali, o ancora quello di Simeone sull’esperienza in Romania. Altri si sono dedicati a parlarci del teatro, come Lupia con l’articolo sull’Orestea, di musica con l’articolo su Sanremo di Raineri o quello sui Radiohead Di Carrera e Idrame, che hanno anche scritto riguardo al cinema, l’articolo sul film “Habemus Papam”. Non manca ovviamente lo spazio dedicato allo sport, che per molti di noi (..forse!) è ormai fondamentale nelle nostre giornate, con l’articolo di Bellotti sulle Olimpiadi e quello dedicato all’attualità e alla società con l’articolo sulla nuova legge elettorale di Manca,  quello su Papa Francesco di Amato, quello sulla raccolta differenziata o ancora con l’articolo di Sanna su Franca Rame e don Gallo, quello sulla dislessia di Cerullo che ha fatto luce su un argomento di cui si sa davvero poco. E  per finire, Cardella ha fatto un sondaggio sull’utilizzo dei tablet nella scuola offrendo diversi punti di vista mentre Amato e Peroglio si sono occupati di un importante aspetto della società d’oggi.

Non mi resta che augurare BUONA LETTURA!!

                                             Gloria Tarantini per la Redazione

 

INDICE

  • La legge elettorale (pag 2)
  • Papa Francesco (pag 4-5)
  • Servizi sociali e ritiri spirituali (pag 6-7)
  • La dislessia (pag 8-9)
  • L’emancipazione e il disorientamento dell’individuo (pag 10)
  • La scuola e i tablet (pag 11)
  • Raccolta differenziata (pag12)
  • La colletta alimentare (pag 13)
  • Franca Rame e don Gallo (pag 14)
  • Teatro: l’Orestea;
  • Sport: le Olimpiadi (pag 15)
  • Musica: Sanremo (pag 16)
  • Radiohead (pag 18)
  • Cinema: “Habemus Papam” (pag 19)

freccia_rossa  LEGGI IL NUMERO UNO

freccia_rossa  LEGGI IL NUMERO ZERO

Bacheca Download