Festa di fine anno 2014

12 maggio 2014

freccia_rossa Scarica l’ORARIO della festa

 

Cari Alunni, Famiglie, Ex-Alunni e Amici,

sono particolarmente felice di invitarvi personalmente alla festa di fine anno dell’Istituto.

DOMENICA 25 MAGGIO 2014

 Quest’anno è per noi Gesuiti un anno particolare. Infatti ricordiamo i 200 anni della Ricostituzione della Compagnia dopo la sua soppressione. Il nostro Generale ci ha invitato a vivere questa commemorazione, non come la celebrazione di un evento storico del passato, ma a interrogarci sul significato di quello che successe allora per il nostro oggi. La Compagnia si ricostituì: riprese il suo impegno apostolico in modo nuovo e con nuove energie. Cosa vuol dire per noi oggi rinnovare la nostra vita e il nostro impegno nel servizio dei giovani e della scuola? Cosa vuol dire rigenerare la nostra missione e la nostra comunità educativa? Non è una domanda archeologica ma è una domanda a cui rispondere insieme anche grazie al nostro incontrarci e stare insieme.

La Festa di fine anno sia un momento particolarmente intenso per la nostra comunità educante per rinnovare la sua missione. In tale occasione la nostra scuola mostra il suo aspetto più umano, festoso e conviviale e nello stesso tempo rafforza il senso di appartenenza al progetto educativo del nostro Istituto e della rete dei collegi dei Gesuiti della Provincia d’Italia.

Ci piacerebbe che crescesse sempre di più la partecipazione delle famiglie al nostro progetto formativo. Per ricostituirci oggi con nuovo entusiasmo sogniamo di avere un progetto forte e chiaro per i bambini, i ragazzi, i giovani di oggi, condiviso con le famiglie, sogniamo un’alleanza educativa scuola famiglia dove davvero provare a guardare insieme al futuro con speranza e fiducia, quella che c’è negli occhi dei nostri studenti e che il nostro Papa Francesco non cessa di ricordarci.

Uno degli strumenti in cui questa partecipazione si concretizza è quello di avere un associazione di genitori, l’Associazione Educare Insieme, all’interno della scuola che collabora con noi. Dovremo trovare il modo di infondere nuovo entusiasmo in questo strumento, nato tanti anni fa proprio dall’idea di essere insieme scuola e famiglia nella condivisione del progetto educativo del Sociale.

E’ bello e importante che questa festa sia di tutti e che tutti se ne sentano partecipi e protagonisti. E’ sempre commovente salutare  e ricevere il saluto dai ragazzi che terminano un ciclo di studi per passare a un altro o per iniziare l’università. I nostri studenti siano al centro della festa e facciano sentire la loro voce. Per questo abbiamo provato quest’anno a dare particolarmente spazio alle loro iniziative.

Entrando nello specifico della giornata, come è tradizione, il programma sarà particolarmente ricco di proposte diversificate.

Al mattino si inizierà con il saluto e la premiazione di tutti i bambini e ragazzi che terminano un ciclo di studi, dai più piccoli della Scuola dell’Infanzia che passano alla Primaria, ai più grandi del Liceo che a breve lasceranno il nostro Istituto per approdare a mete ancora più impegnative della loro vita.

Per le famiglie non coinvolte da queste premiazioni sono previsti intrattenimenti sia per i grandi sia per i piccoli. Tra le numerose iniziative ricordo le attività sportive (incontri di pallavolo, pallacanestro, calcetto, scherma, prove di attività subacquee) per tutti, guidati dai nostri docenti di Educazione fisica. Quest’anno poi, alla tradizionale presentazione delle attività missionarie supportate dal Sociale, si è voluto dare un taglio anche culturale con la presenza di alcune case editrici con le loro proposte indirizzate alle diverse fasce d’età, dai più piccoli ai grandi. Potrete visitare nell’atrio dell’Istituto la mostra “I Gesuiti e il Sociale: da Gutemberg al tablet”,  già presente al Salone del Libro, che ci ricorda proprio la ricostituzione della Compagnia. Inoltre al piano dei Licei sarà allestita una mostra di libri antichi, tesoro prezioso della nostra biblioteca.

Seguirà poi, alle 12.15, il momento centrale e culminante della festa: la Celebrazione Eucaristica comunitaria. Alla Mensa Eucaristica seguirà, come di consueto, quella dell’amicizia e della fraternità.

Nel pomeriggio la festa proseguirà con numerose attività di animazione per tutti e l’estrazione dei biglietti della lotteria.

Oltre alla giornata di domenica 25 maggio, le ultime settimane di scuola saranno anche caratterizzate da numerosi incontri di saluto, festa e presentazione di attività e lavori svolti nell’anno. Tra i numerosi appuntamenti desidero accennare sinteticamente solo ad alcuni di essi.

  • Venerdì 23 maggio alle ore 21,00  si svolgerà la finale della quarta edizione del concorso musicale “Diamoci un tono”.  Vista la riuscita degli anni precedenti e l’alto valore educativo di questo concorso,  l’edizione di quest’anno è nazionale … Saranno presenti accanto ai nostri ragazzi della Scuola Secondaria di primo e secondo grado i loro amici degli altri Istituti della Compagnia di Gesù di Italia  che sono stati già selezionati per la finale; anche la giuria sarà composta da docenti delle diverse scuole d’Italia, guidati dai nostri proff. Chionna e Gimigliano.
  • Giovedì 29 maggio alle ore 17.00 le classi della scuola Primaria presenteranno i lavori svolti durante l’anno all’interno del percorso pedagogico – didattico individuato quest’anno.
  • Martedì 3 giugno alle ore 21,00 i Licei organizzeranno la serata di presentazione di alcuni dei lavori più significativi svolti durante l’anno (Sabati del Sociale, Gesuiti e la Storia, ecc…), con momenti di premiazione e di valorizzazione delle eccellenze accademiche,  sportive, umane.
  • Venerdì 6 giugno in Aula Magna avrà luogo il Ballo di Fine Anno dei liceali, una conclusione festosa dell’anno scolastico a cura degli studenti.
  • Nella settimana dal 16 al 20 giugno le colorate sezioni dei Colibrì saluteranno le loro famiglie.

Di queste iniziative e di altre che si organizzeranno riceverete nei prossimi giorni informazioni più dettagliate. Relativamente alla festa del 25 maggio, invece, per evidenti motivi organizzativi, vi chiedo di compilare la scheda allegata, scegliendo tra le diverse opzioni e possibilità che vi sono offerte, e di riconsegnarla senza ritardo ENTRO VENERDI’ 16 MAGGIO, unitamente al contributo economico richiesto a seconda delle tipologie di presenza, quale necessario contributo alle non indifferenti spese organizzative.

L’Associazione Educare Insieme, con le altre Associazioni che fanno capo all’Istituto e con l’aiuto prezioso di tante persone del Sociale, sta lavorando con vera passione e grande generosità. A loro e a chi vorrà aggiungersi offrendo un po’ del suo tempo nella preparazione di un momento così significativo va già da ora il mio e il nostro più sentito ringraziamento.

Nell’attesa di incontrarci domenica 25 maggio, vi saluto cordialmente!

A NOME DI TUTTI GLI ORGANIZZATORI

Padre Vitangelo Carlo Maria Denora s.j.

 Scarica il modulo di adesione alla festafreccia_rossa

freccia_rossa Scarica l’ORARIO della festa

Bacheca Download