Rugby. A Torino il trofeo Cardinal Martini

11 febbraio 2017

Mentre sui campi d’Europa iniziava la diciottesima edizione del torneo Sei Nazioni, sabato 4 Febbraio 2017 al campo dell’ASR Milano Segrate, zona idroscalo, si è tenuto il primo festival dell’anno tra le Accademie zonali di Rugby Under 18, che vedeva coinvolte Milano, Torino e Catania.

Nella prima partita del triangolare si sono fronteggiate la squadra piemontese e quella lombarda, le uniche Accademie ospitate in Istituti Gesuiti (il Sociale e il Leone XIII), che ogni anno si contendono il trofeo “Cardinale Carlo Maria Martini”, giunto alla IV edizione.

Ecco il racconto di Tommaso, un rugbista della formazione torinese: “Ore 12:30: calcio di inizio; fin da subito l’accademia di Torino si afferma in mischia chiusa schierando in prima linea Bastita, Di Vietro e Barbieri, in seconda Pendola e Repetto, ed in terza linea Carafa e Davel, con Vergassola numero 8.

La partita è stata caratterizzata da duri scontri dei quali anche i il reparto arretrato dei tre quarti, formato da Migliorini, Rattalino, Galfione, Fontana, Romano Lorenzo, Augello e Romano Stefano, è protagonista.

Torino legge meglio le condizioni climatiche e, conoscendo la difficoltà delle prese al volo sotto la pioggia, sfrutta bene il gioco al piede. Milano però non si lascia intimorire e mette a segno una meta alla quale prontamente risponde Torino che realizza il pareggio con Augello. Dopo una seconda meta subita da Torino, nata da un calcio stoppato, ed un grande placcaggio di Migliorini che permette alla sua squadra di evitare un passivo importante, Torino va a segno con Vergassola. Migliorini questa volta non sbaglia la trasformazione fissando il risultato sul 12 a 10 col quale termina l’incontro e regalando la combattutissima partita alla propria formazione”.

Gli atleti torinesi, aggressivi dal primo all’ultimo minuto, non hanno lasciato respirare e ragionar i pari età milanesi, aprendosi così la strada verso il successo.

Trascorsi venti minuti di riposo, per l’Accademia Piemontese è di nuovo tempo di scendere in campo per la partita con Catania.

L’Accademia siciliana, pur dotata di grande fisicità, non riesce a sfondare il muro eretto dai torinesi che, invece, vanno in meta prima con Stefano Romano e poi, nuovamente, con Vergassola. È ancora di Migliorini la trasformazione che fissa il risultato finale sul 12 a 0.

Con Torino sicura vincitrice, che porta così a casa il Trofeo Cardinal Martini, il torneo si conclude con lo scontro per definire la seconda piazza. Vincono ampiamente gli arrabbiatissimi padroni di casa, fino a poco tempo prima sicuri di aggiudicarsi il trofeo, per 49 a 0 sugli isolani.

Il prossimo appuntamento per l’Accademia di Torino si svolgerà a Brescia il primo di Marzo con le Accademie di Remedello (BS) di Padova.

Appuntamento invece a giugno per la sfida di ritorno.

Bacheca Download