Padiglione Italia

Palazzo_Italia_Expo_2015_-_Nemesi_02

“La partecipazione italiana è presente sia all’interno degli Spazi Espositivi […] sia nel Palazzo Italia, l’edificio di rappresentanza dello Stato e del Governo Italiano, che costituisce il luogo d’incontro istituzionale tra il Paese organizzatore e i Paesi Partecipanti”, così come è descritto nella pagina di presentazione del Padiglione Italia all’interno del sito di Expo Milano 2015. Il Padiglione Italiano è l’unica parte dell’intero Sito Espositivo che è stata progettata per rimanere oltre i sei mesi di Expo Milano 2015, essa sarà un polo di innovazione tecnologica. La struttura degli spazi espositivi italiani all’interno del Sito rimanda alla costruzione dei borghi, unità abitative fondamentali che hanno caratterizzato la storia di molte città italiane.

Accanto al Palazzo Italia, al centro della Lake Arena, sorge l’Albero della Vita. Esso viene definito come l’elemento fondamentale dell’intero Padiglione dal forte valore simbolico: l’Albero e le sue radici che si espandono in orizzontale per tutto il Sito Espositivo fungono da collegamento dello spazio e di interconnesione tra le diverse aree, in particolare l’area limitrofa dedicata alle regioni Italiane.

Le linee guida che hanno portato alla costruzione del Padiglione Italia sono improntate alla caratterizzazione dello stesso come “un punto di riferimento per imprenditori e ricercatori, capaci di rinnovare il concetto di eccellenza italiana del saper fare e del Made in Italy. Un simbolo del nuovo patto tra il Paese e il suo territorio, non più inteso in senso meramente paesaggistico, ma come leva di trasformazione e crescita. Gli elementi cardine del progetto:

  1. TRASPARENZA – Vetro, cristalli, materiali fotosensibili. Materiali di valenza metaforica e concettuale (guardare al di là del proprio ambiente, dialogare con il mondo, essere trasparenti…).

  2. ENERGIA – Energia come vita, strumento e mezzo, come motore di trasformazione, come faro nella notte. Nel segno del rispetto ambientale e della compatibilità.

  3. ACQUA – Un elemento fortemente legato all’identità di Milano e alle tematiche dell’Expo, simbolo dell’esistenza, della nascita, della rigenerazione, delle risorse della Terra, e anche della capacità di “riflettere il cielo”.

  4. NATURA – Elemento al centro del nostro futuro. Lo scenario da cui veniamo e verso il quale dobbiamo convergere.

  5. TECNOLOGIA – Uno sguardo al divenire. Espressione dell’identità di questo Paese. Una sfida. Un’opportunità”1.

 

Immagine tratta da: http://upload.wikimedia.org/wikipedia/it/d/d0/Palazzo_Italia_Expo_2015_-_Nemesi_02.jpg