Progetti permanenti

ACCOGLIENZA

Il progetto accoglienza ha come obiettivi peculiari aiutare i ragazzi a socializzare, creare un buon clima di apprendimento e stimolare la collaborazione. Nei primi giorni dell’anno scolastico è fondamentale impostare correttamente la reciproca conoscenza alunni-docenti per creare un sereno clima di lavoro e dare avvio all’attività didattico-formativa con motivazioni positive nei confronti del nuovo ciclo, eliminando quindi le ansie e le preoccupazioni che potrebbero condizionare l’inserimento e la socializzazione degli alunni con i coetanei e gli insegnanti. Nelle prime settimane di scuola gli insegnanti affiancano con particolare attenzione gli alunni sia nei momenti didattici sia in quelli ricreativi per aiutarli ad orientarsi nel nuovo contesto scolastico.

 

CONTINUITA’

È una delle caratteristiche dell’Istituto. Il Progetto Educativo d’Istituto è già garanzia di continuità di lavoro e di intenti tra i docenti della scuola secondaria di primo e di secondo grado. In particolare per le classi terze, nel corso dell’anno scolastico, sono previsti momenti di incontro e conoscenza (in alcuni casi anche con esperienze “fuori sede” di due giorni) con insegnanti e alunni del liceo per svolgere insieme attività e condividere esperienze con l’obiettivo di accompagnare i ragazzi nella scelta della scuola superiore, dando loro modo di “gustare” alcune delle discipline che incontreranno nel corso di studi successivo.

Per le classi seconde sono previsti due giorni di soggiorno didattico a Gressoney, insieme ad alcuni docenti del liceo per permettere agli studenti un primo contatto con la scelta della scuola superiore, in vista del vero e proprio percorso sull’orientamento che verrà attivato all’inizio del terzo anno.

ORIENTAMENTO

L’aspetto orientativo si sviluppa nel corso dei tre anni con una apposita attività interdisciplinare coordinata dall’ufficio di Psicologia Scolastica. Il progetto orientamento si integra con i progetti di Continuità e di Tutoria. è finalizzato a realizzare “l’educazione alla scelta”, che include anche il momento informativo, ma si espreime soprattutto per la sua valenza formativa. Coinvolge gli alunni e le loro famiglie, e fornisce gli elementi utili per una scelta ragionata dell’indirizzo di studi a cui avviarsi dopo la conclusione del primo ciclo d’istruzione. L’obiettivo principale è quello di favorire il processo di conoscenza, consapevolezza e valorizzazione di sé, permettendo lo sviluppo di un progetto  personale concreto.

IMG_1135