Esercizi Spirituali

s_ignazioL’espressione “Esercizi spirituali” indica sia il titolo del libretto scritto da S. Ignazio di Loyola, sia l’esperienza che viene proposta. Il termine “ignaziani” specifica che si tratta di un metodo particolare, nato dall’esperienza di S. Ignazio e dei primi “Compagni”, approvato e raccomandato più volte dai Sommi Pontefici.

S. Ignazio ha ricevuto il dono-carisma di tradurre il proprio cammino spirituale personale in un percorso oggettivo e organico di approfondimento e assimilazione della vita nello Spirito di Dio.

Questo itinerario viene proposto a chi desidera maturare una conoscenza più profonda del Signore in vista di scelte evangeliche nella Chiesa. Si tratta perciò di un metodo teorico-pratico per “esercitarsi” concretamente.

Nonostante esistano in italia numerose “Case di Esercizi di Spiritualità Ignaziana” dove periodicamente vengono proposti gli Esercizi Spirituali secondo modalità e temi diversificati, al Sociale gli Esercizi Spirituali vengono normalmente proposti nella modalità cosiddetta “nella vita ordinaria“, cioè con incontri serali e indicazioni per la riflessione e la preghiera da svolgere a casa personalmente. Questi esercizi vengono normalmente proposti una volta all’anno, in una settimana della Quaresima e sono aperti a tutti i genitori, gli insegnanti, i non docenti, gli ex-alunni, le famiglie, gli amici.

Inoltre, sempre annualmente, viene proposta l’esperienza degli Esercizi Spirituali sia ai Docenti che ai ragazzi dell’ultimo anno dei Licei (“maturandi”) che lo desiderano. In questo caso si tratta di una settimana residenziale in una casa di esercizi appositamente scelta, vivendo questa esperienza in profondità, nel silenzio e nel distacco dal mondo.

Per i ragazzi dei Licei, questa tappa degli Esercizi Spirituali rappresenta l’evoluzione naturale del percorso “Kairos”, proposto lungo gli anni del Liceo.

freccia_rossa Sito degli Esercizi Spirituali Ignaziani