Il mio sogno 2015


Loc-il-mio-sogno_2015Il Concorso – edizione 2015

Ritorna “Il Mio Sogno”, il concorso letterario promosso dall’Istituto Sociale di Torino, rivolto a tutti gli alunni delle terze medie inferiori di Torino e cintura.

Scommettete su ideali grandi, quegli ideali che allargano il cuore, quegli ideali di servizio che renderanno fecondi i vostri talenti… Abbiate un animo grande. Non abbiate paura di sognare cose grandi!

Come si evince anche dalle parole di Papa Francesco, il tema del concorso è uno dei più appassionanti e impegnativi per i ragazzi che si stanno preparando ad affrontare i gradi superiori del proprio cammino scolastico: raccontare in poche righe o attraverso un disegno/una illustrazione a mano libera qual è il proprio sogno per il futuro e trovare le parole o il linguaggio espressivo più originali per descriverlo.

L’edizione 2015 vedrà alcune importanti novità:

  1. Una selezione degli scritti inviati sarà pubblicata in un volume dedicato dal titolo “Il Mio sogno 2015”.
  2. I tre vincitori potranno consegnare la raccolta direttamente nelle mani del Papa in occasione della sua visita a Torino prevista il 20 e il 21 giugno per l’Ostensione della Sindone.
  3. Oltre alla categoria prevista per gli scritti, da quest’anno c’è la possibilità di raccontare il proprio sogno con un disegno o illustrazione. Il disegno vincitore sarà utilizzato per la copertina del volume.

Il sogno continua a rappresentare una categoria fondamentale dello spirito e proprio come diceva profeticamente il Cardinale Carlo Maria Martini – Ex alunno del Sociale e Arcivescovo di Milano – in un importante intervento sul tempo della crisi: “Lasciateci sognare”.

Oggi più che mai abbiamo bisogno di questo sguardo ampio e di ascoltare i sogni dei ragazzi, proprio come faceva il Cardinal Martini e come propone il nostro concorso.

Inoltre il tema dell’internazionalità, cui il collegio torinese punta come propria missione educativa, propone di scrivere gli elaborati in lingua italiana o in alternativa in lingua inglese.

In questo modo il Sociale rinnova una tradizione di 130 anni nella formazione di eccellenza che, anche attraverso questa iniziativa, mira a promuovere e premiare il merito.

Come partecipare

Possono partecipare al Concorso tutti gli studenti/studentesse iscritti al terzo anno di una scuola secondaria di I grado – statale o paritaria del Comune di Torino e cintura.

Per partecipare è necessario scrivere un componimento inedito in lingua italiana o in lingua inglese della lunghezza di una cartella giornalistica (30 righe per 60 battute) o elaborare un disegno a mano libera (a colori o in bianco nero) su un foglio A4.

Tema del componimento e del disegno è il sogno personale di ciascun partecipante, da raccontare in forma libera, spaziando sugli argomenti che più interessano: dalla propria realizzazione personale a quella del prossimo, dal futuro del mondo all’espressione del proprio desiderio impossibile, fino ai temi della solidarietà e del sociale.

Gli elaborati dovranno essere inviati in formato digitale a mezzo mail all’indirizzo ilmiosogno@istitutosociale.it oppure in formato cartaceo tramite posta ordinaria a Istituto Sociale, Corso Siracusa 10, 10136, Torino.

La scadenza del concorso è fissata per il 4 maggio 2015.

Nella mail/lettera dovranno essere chiaramente indicati:

  • nome e cognome dell’autore,
  • e‐mail e numero di telefono dell’autore.
  • nome, cognome e numero di telefono di un genitore.
  • dichiarazione che il testo o il disegno sono originali e di esclusiva proprietà dell’autore
  • autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi della legge 675/96.

La Giuria

Presidente: Rolando Picchioni, presidente della Fondazione per il Libro la Musica e la Cultura

Membri:

  • Maurizio De Giovanni, ex alunno dei Gesuiti, Scrittore di gialli, noto per la serie dedicata al commissario Ricciardi, pubblica con Mondadori e ora con Einaudi
  • Paolo Girola, direttore de Il Nostro Tempo

  • F

    abrizio Vespa

    ,

  • Elena Aleci, storico dell’arte e autrice per ragazzi

  • Piero Cattaneo, preside dei Licei dell’Istituto Sociale
  • Daniela Mittino, illustratrice

  • Luca Roux, art director

Il criterio di valutazione della giuria sarà vincolato all’originalità del componimento e alla sua qualità di scrittura o all’originalità del disegno.

La premiazione del concorso si terrà al Salone Internazionale del Libro, in programma a Torino dal 14 maggio al 18 maggio 2015 alla presenza della giuria.

 

I Premi

Il “mio sogno” riserva numero Tre borse gratuite – 100% del valore –  (due per gli elaborati scritti e una per il disegno) per l’iscrizione al primo anno del Liceo Classico Internazionale dell’Istituto Sociale di Torino..

I tre vincitori inoltre potranno consegnare il volume del Concorso direttamente nelle mani del Papa in occasione della sua visita a Torino prevista il 20 e il 21 giugno per l’Ostensione della Sindone e i loro scritti saranno pubblicati in una sezione speciale del giornale diocesano “Il Nostro Tempo”.

Il vincitore della “Sezione Disegno” vedrà, altresì, la propria opera utilizzata come copertina del volume “Il Mio Sogno 2015”.

A tutti i partecipanti al Concorso è inoltre riservato uno sconto del 10% per l’iscrizione al primo anno del Liceo Classico internazionale dell’Istituto Sociale di Torino oltre ad una serie di premi offerti dalla Fondazione per il Libro la Musica e la Cultura e dal Comune di Torino.

 

Per informazioni

Istituto Sociale di Torino, Corso Siracusa 10, 10136, Torino. Tel. 011 357835, Email: ilmiosogno@istitutosociale.it