Richiesta assegni di studio Regione Piemonte

14 giugno 2013

Da quest’anno la richiesta degli assegni di studio alla Regione Piemonte si potrà fare solo on line.

La Regione ha infatti messo a punto un nuovo sistema di presentazione delle domande di contributo per le spese scolastiche di iscrizione e frequenza, libri di testo, trasporti e attività integrative, attraverso la compilazione di un unico modulo online sul sito www.piemontefacile.it.

E’ necessario registrarsi sul portale nella specifica sezione di Piemontefacile dedicata agli assegni di studio (la sezione è dotata anche di un simulatore che, inserendo i propri dati e l’Isee, calcola la cifra del contributo a cui si potrebbe aver diritto).

A casa verrà inviato un codice Pin , da conservare con cura e indispensabile per compilare la domanda online.

Le famiglie che entro il 15 luglio non avranno ricevuto il Pin potranno richiederlo in uno dei punti accreditati presso le scuole, i Comuni o gli uffici relazioni con il pubblico della Regione.

A partire dal 16 settembre 2013 e fino al 15 ottobre 2013 sarà, infine, possibile tramite il proprio pc compilare on line la richiesta di contributo, inserendo, oltre al Pin, il certificato Isee, il codice fiscale e la carta di identità.

Sul sito sarà attivo un tutorial, per aiutare nella corretta compilazione della domanda.

Coloro che non dispongono di un pc potranno rivolgersi a uno dei punti accreditati per ricevere il supporto alla compilazione della domanda.

Per dubbi o informazioni, la Regione ha messo a disposizione il numero verde gratuito 800333444 e la mail assegnistudio2013@regione.piemonte.it .

I contributi regionali per gli assegni di studio sono finalizzati a sostenere, con un contributo economico, le famiglie con figli che frequentano la scuola primaria, secondaria di primo e secondo grado, statale o paritaria, nell’affrontare le spese di iscrizione e frequenza, trasporto e acquisto di libri di testo.

Bacheca Download