Serata finale di Diamoci un tono

17 Maggio 2015

Si è conclusa splendidamente con una grandiosa serata venerdì 15 maggio l’edizione 2015 del concorso musicale “Diamoci un tono”, organizzato dall’Istituto Sociale, ma per il secondo anno aperto a tutte le scuole della rete GesuitiEducazione.

Partito nel 2011 come una competizione interna al Sociale, “Diamoci un tono” è diventato dal 2014 un concorso aperto a tutte le scuole che fanno riferimento alla Compagnia di Gesù in Italia e Albania: Torino, Milano, Roma, Napoli, Messina, Palermo e Scutari si sono sfidate con impegno a partire dalle semifinali di marzo. Ogni istituto ha svolto selezioni interne per scegliere i semifinalisti, pubblicandone poi i video su YouTube; tutte le altre scuole hanno quindi votato le esibizioni, e i migliori sono arrivati alla finale di Torino. Dove si è cantato e suonato, certo, ma non solo: l’Istituto Sociale, infatti, ha organizzato per tutti vari momenti di condivisione, tra cui una visita alla città.

Come già lo scorso anno la partecipazione di tutte le scuole della rete è stata numerosa ed entusiasta, ma rispetto alla passata edizione, dove, seppure in un già bellissimo clima, le timidezze e le piccole incertezze legate alla “prima volta” talvolta emergevano tra i partecipanti, in questa edizione la vera vincitrice del concorso è stata proprio lei: la rete delle scuole GesuitiEducazione.

L’atmosfera che si respirava era davvero di una grande festa di tutte le scuole, unite come se fossero una sola. Grazie alla tecnologia, anche il liceo Ate P. Meshkalla, era presente, in hangout da Scutari, con i ragazzi fisicamente presenti perchè proiettati per tutta la serata sulla parete dell’aula magna del Sociale. Anche alcuni partecipanti che non sono riusciti a venire a Torino hanno potuto lo stesso essere presente in collegamento e con dei video pre-registrati (straordinario quello di Vita, voce jazz da pelle d’oca, alunna del CEI di Palermo). Anche Padre Vitangelo, in Kenya per il suo “Terz’anno”, ci ha seguito con il cuore, rendendosi presente tramite internet e i social network. Tutto il giorno ha provato a inviarci un video di bambini africani che ballano e cantano, con il desiderio di condividere con noi un pezzo del mondo in cui sta vivendo, ma problemi tecnici non hanno consentito la trasmissione del video e quindi con grande rammarico non ci è stato possibile proiettarlo durante la serata.

Ma la festa non si è limitata alla serata ufficiale nell’aula magna gremita di pubblico. Infatti, già la cena comunitaria con i rappresentanti e i partecipanti di tutti i collegi aveva aperto l’evento. E poi, dopo che si sono spente le luci ufficiali dello spettacolo, i ragazzi di tutti i collegi hanno continuato a cantare, ballare, suonare sul palco, improvvisando, facendo festa, stando insieme. E poi ancora il giorno dopo coloro che si sono potuti fermare sono andati a pregare davanti alla Sindone, in occasione della speciale Ostensione nel Duomo di Torino, seguito da un bel giro in centro.

Anche se tutti i partecipanti meritano infiniti complimenti per l’impegno, la bravura, la partecipazione, l’altissimo livello delle performance, tuttavia la giuria ha dovuto decretare tre vincitori tra tutti i partecipanti (uno per ogni categoria), con i quali, ovviamente, ci congratuliamo!

I primi classificati e vincitori di “Diamoci un tono 2015” sono:
Cantanti: Anna (Leone XIII)
Strumentisti: Antonio (Leone XIII)
Gruppo: Five Hundred (Istituto Sociale)

L’Istituto Sociale ringrazia di cuore tutti i partecipanti, tutti i numerosi organizzatori e rivolge un cordiale ed entusiasta “arrivederci al prossimo anno”!!!!

Bacheca Download