licei – convivenze classi 4° e 5°anno del Liceo Scientifico e del Liceo Classico

20 Gennaio 2016

Cari Genitori,

sono lieto di informarvi che Padre Picech avvierà anche nel corrente anno scolastico l’esperienza di convivenza con gli alunni di alcune classi dell’Istituto.

Ritengo mio dovere sottolineare sia la valenza formativa sia quella ludico-ricreativa di tale esperienza, in cui la condivisione e l’autogestione di  momenti di vita quotidiana in comune si intrecciano con altri di riflessione personale sulla propria dimensione di fede.

In allegato alla mia comunicazione vi trasmetto la proposta di Padre Picech con l’indicazione della struttura organizzativa e temporale dell’esperienza. Invito i genitori a confrontarsi con i loro figli in merito alla possibilità di vivere questa esperienza e, in caso di autorizzazione, prego i Genitori di restituire il tagliando sotto riportato, debitamente compilato e firmato, al Prof. Daniele Gimigliano, vicepreside dell’Istituto.

Il calendario delle convivenze è il seguente:

 

Classe

Giorno

IV liceo classico Da mercoledì 27/01/2016 a venerdì 29/01/2016
IV liceo scientifico Da martedì 2/02/2016 a giovedì 4/02/2016
V liceo classico Da martedì 16/02/2016 a giovedì 18/02/2016
V liceo scientifico Da martedì 23/02/2016 a giovedì 25/02/2016

 

Un caro saluto

 Il Preside

Prof. Piero Cattaneo

 

PROGRAMMA della CONVIVENZA  

          Finalità? Vivere come gruppo-classe un’esperienza di condivisione e di autogestione in cui riflettere anche sulla propria dimensione di fede.

          Quando inizia? Martedì o mercoledì a seconda delle classi (Chi ne avesse la necessità può portare i propri effetti personali la mattina, prima dell’inizio delle lezioni: l’appuntamento è nell’atrio alle 8.00). Saremo alloggiati, in modo spartano, in un’ala dell’istituto in tre camerate. I bagni saranno sullo stesso piano, mentre le eventuali docce si faranno nel centro sportivo. La cena e le attività della convivenza si svolgeranno nel refettorio dello stesso piano.

          Cosa portare? Effetti personali, lenzuola, federa e asciugamani o sacco a pelo, oltre ovviamente a libri, quaderni, ecc. … il necessario per vivere tre giorni fuori casa.

          Com’è strutturata la giornata? Nei giorni della convivenza si andrà a scuola regolarmente. Terminate le lezioni chi desidera potrà ritornare a casa per il pranzo, altrimenti ci si servirà della mensa o dei bar interni all’istituto. Per chi rimane in istituto, seguirà un tempo di studio in biblioteca o nelle aree predisposte per lo studio guidato.

L’appuntamento per tutti è in foresteria alle 17.00. Farà seguito un momento di formazione. La cena, preparata da noi, sarà sempre in comune. Dopo aver lavato i piatti a turno, ci sarà una seconda attività, con la visione di un film ed il suo successivo commento. La preghiera e la rilettura della giornata, intorno alle 23.00, ci prepareremo per andare a dormire.

NB: In questi giorni qualsiasi uscita dall’istituto (quindi anche quella del pranzo) sarà consentita solo se autorizzata dai genitori attraverso una comunicazione scritta nel diario scolastico.

          NB: Chi ha impegni irrinunciabili nell’ora dell’appuntamento serale delle 17.00 si accordi previamente con P. Mario.

          Cassa Comune: due incaricati del gruppo-classe raccoglieranno un contributo economico di 15 euro per la spesa che faranno con p. Mario nel pomeriggio del primo giorno di convivenza.

 

1° giorno

2° giorno

3° giorno

4° giorno

7.00   Sveglia, colazione, preghiera Sveglia, colazione, preghiera Sveglia, colazione, preghiera

Al termine delle lezioni i ragazzi torneranno a casa

17.00 – 20.00 Arrivo e sistemazione nelle camere.

Preparazione della cena

Attività

 

Preparazione della cena

Attività

 

Preparazione della cena

 
20 – 21 Cena insieme Cena insieme Cena insieme  
21.00 – 22.30 Attività di presentazione in gruppo Serata insieme Serata insieme  
23.00 Preghiera…e poi subito a letto! Preghiera… poi subito a dormire!! Preghiera… poi subito a dormire!!  

Bacheca Download