La parola ai ragazzi…

17 Ottobre 2016

Alcune riflessioni dei nostri studenti del corso di scrittura.

Presento in poche parole un libro che mi è piaciuto …

Wonder è un libro di R.J. Palacio che trasporta il lettore in un altro modo di vivere e di vedere gli altri. Narra di un bambino la cui vita è compromessa dalla sua faccia piena di operazioni. Più volte August si è dovuto vergognare del suo viso, ai giardini come al supermercato, tanto da dover portare un casco per alcuni anni. Le elementari le ha passate a casa con le lezioni della madre, ma ora che frequenterà le scuole medie a scuola cosa succederà? Il tutto è raccontato dai punti di vista dei protagonisti, tutti diversi ma narranti la stessa storia. Il libro insegna a scovare dentro alle persone ciò che c’è di positivo e possibilmente dolce, sincero e profondo. (Edoardo)

Abbaiare Stanca. Abbaiare Stanca mi è piaciuto perché racconta la vita di un cane che viene adottato da una bambina di nome Mela. Il cane viene portato a Parigi, ma la bambina lo tratta male e lui scappa. Dopo varie avventure, Mela lo ritrova promettendo di trattarlo meglio e lui ritorna a casa. I genitori sono gelosi e durante le vacanze decidono di abbandonarlo per strada mentre Mela dorme. Il cane riesce a tornare a Parigi e con i suoi amici distrugge casa. La bambina sta molto male perché non trova più il cane ma al ritorno lo vede e improvvisamente guarisce. Questa per me è la vera magia di questo libro! (Matteo)

E ora provo a scrivere che cosa è per me la parola… PAROLA

Una parola è una forma che permette di suscitare ed estrarre dalla mente e dal cuore i sentimenti e le emozioni che abbiamo dentro. La parola ci permette di sognare e di viaggiare con una libertà senza limiti.

Bacheca Download