ENGLISH SUMMER CAMP    

23 Giugno 2017
I Bambini cinquenne della Scuola dell’ Infanzia hanno partecipato dal 05 Giugno al 16 Giugno all’ English Summer Camp.
Durante queste due settimane di full immersion i bambini si sono divertiti e hanno imparato attraverso giochi, lavoretti artistici, sport, canzoni, mimi e tanta conversazione  in inglese.
Ogni giorno i bambini hanno potuto vivere con le loro maestre di madre lingua, Donna e Nathalie, bellissime esperienze.

Libri di testo 2017/18

13 Giugno 2017

Anno Scolastico 2017 – 18

ELENCHI DEI LIBRI DI TESTO
della SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO e SECONDO GRADO
PER L’ANNO SCOLASTICO 2017 – 2018 new_animato[1]

textbooks[1]

Come ogni anno la scuola mette a disposizione il servizio di prenotazione e consegna dei libri di testo presso l’Istituto per la scuola secondaria di primo e secondo grado.

Ricordiamo che l’adesione a questo servizio è del tutto libera.

Chi desiderasse farlo dovrà  consegnare la propria prenotazione in Segreteria, improrogabilmente entro il 15 luglio 2017, utilizzando l’apposito modulo scaricabile dal link a fondo pagina. Per eventuali ordini successivi a tale data non è possibile garantire la consegna entro la prima settimana di scuola.

Il modulo di prenotazione consente anche di segnalare se si richiede la ricevuta fiscale o fattura (nel qual caso dovranno essere precisati i dati fiscali del richiedente: cognome, nome, indirizzo, codice fiscale).

Il pagamento dovrà essere effettuato con assegno o contanti direttamente agli addetti alla consegna dei libri.

Per il ritiro dei libri prenotati entro il 15 luglio, è previsto il seguente calendario di consegna presso l’Istituto:

  • Sabato 9 settembre dalle 10,00 alle 13,00
  • Lunedì 11 settembre dalle  8,00  alle  9,15
  • Martedì 12 settembre dalle  8,00  alle  9,15
  • Mercoledì 13 settembre dalle  8,00  alle  9,15
  • Giovedì 14 settembre dalle  8,00  alle  9,15
  • Venerdì 15 settembre dalle  8,00  alle  9,15

A tutti voi l’augurio di Buone Vacanze!

  • fileicon Scheda_adozione_libri_di_testo.pdf

  • fileicon Libri_di_testo_2017-18_MEDIE.pdf

  • fileicon Libri_di_testo_2017-18_Classico.pdf

  • fileicon Libri_di_testo_2017-18_SCIENT.pdf

  • fileicon Libri_di_testo_2017-18_SPORT.pdf
  • Licei – Pubblicazione e siti degli scrutini di fine anno scolastico 2016-2017

    13 Giugno 2017

    Cari genitori,

    vi informo che gli esiti degli scrutini finali del corrente anno scolastico saranno pubblicati venerdì 16 giugno dalle ore 9.00 ed esposti nella bacheca dell’atrio dell’istituto. Gli scrutini terminano oggi pomeriggio e la segreteria sarà impegnata nei prossimi due giorni a predisporre le comunicazioni per le famiglie i cui figli hanno la sospensione del giudizio.

    I genitori potranno ritirare in segreteria le lettere con le indicazioni delle materie (di cui è sospeso il giudizio) e il calendario delle attività di recupero didattico e di indicazioni metodologiche.

    Un cordiale saluto

    Il Preside

    Prof. Piero Cattaneo

     

    La terra siamo noi

    12 Giugno 2017

    Le classi quinte della scuola primaria hanno affrontato anche quest’anno l’argomento “Energia“, nell’ambito delle discipline scientifiche: Tecnologia e Scienze, in un modulo sperimentale che ha portato un’ora in più la settimana di compresenza tra le docenti tutor Monica Baridon e Claudia Trafficante e la docente specialistica Anna Martini, con il supporto, in alcuni momenti dei lavori, anche della docente di madrelingua inglese, Anna Rabufo.

    Questo ha consentito di ampliare il lavoro e di spaziare nei molteplici aspetti che il tema comporta, sviluppando un iter che, partendo dalle tipologie di fonti energetiche, é passato attraverso le problematiche etiche ed ecologiche riguardanti il loro utilizzo fino a toccare nuove prospettive scientifiche e tecnologiche nell’ambito delle energie rinnovabili.

    Ciò ha consentito di portare la questione energetica dal un piano puramente scientifico e didattico ad un livello più vicino alla nostra realtà quotidiana. L’interesse per l’argomento è stato ancora più giustificato dalla evidente crisi energetica e ambientale che la nostra Madre Terra sta affrontando.

    Grazie a molta documentazione, dalle rassegne stampa a documentari, gli alunni hanno potuto comprendere che l’utilizzo di combustibili fossili e l’eccessivo consumo di energia causano gravi conseguenze non soltanto all’economia e agli assetti politici del nostro mondo, ma anche a livello ambientale in quanto essi sono una pericolosissima fonte di inquinamento. Come pure quanto l’emissione continua di gas serra e di altri sottoprodotti di combustione gravino pesantemente sull’intero ecosistema del nostro pianeta.

    La lettura di alcuni brani estratti dall’Enciclica di Papà Francesco “Laudato Sì”, li ha poi guidati a guardare al fenomeno dell’inquinamento non come ad un evento marginale e circoscrivibile ai soli poli industriali del mondo, ma come un problema “globale” di fronte al quale non si può essere indifferenti.

    E’ stato nelle fasi della “riflessione” che i ragazzi hanno potuto mettere nero su bianco i loro pensieri, guardando a tutto il percorso, guidati anche dalle parole del Santo Padre. Ma a quel punto hanno sentito l’esigenza di metterci la faccia. Scrivere non bastava più, e così sono passati a raccontare le loro idee in piccoli video, che messi insieme hanno rappresentato un grande lavoro digitale di costruzione di un filmato. Un compito di realtà che li ha entusiasmati e appassionati, un percorso che ha lasciato un grande segno.

    Anna Martini

     

    Scuola Secondaria di I Grado – Esame di Stato I ciclo

    5 Giugno 2017

    Gentili Famiglie,

    con l’approssimarsi della conclusione dell’anno scolastico e in vista dell’Esame di Stato conclusivo del primo ciclo, informo che, ad oggi, lo svolgimento dell’esame resta disciplinato dalle istruzioni fornite dalla C.M. n. 48 del 31 maggio 2012, contenente indicazioni a carattere permanente. Vi invio pertanto alcuni stralci desunti dalla Circolare in modo che possiate essere edotti circa i criteri di ammissione e di valutazione. Nel caso dovessero giungere dal MIUR istruzioni diverse, sarà mia premura informarvi immediatamente.

    Ammissione all’esame di Stato conclusivo del primo ciclo di istruzione

    “L’ammissione all’esame degli alunni interni, previo accertamento della prescritta frequenza ai fini della validità dell’anno scolastico (art. 3, c. 2, DPR n. 122/2009), è disposta, con decisione assunta a maggioranza dal consiglio di classe, nei confronti dell’alunno che ha conseguito una votazione non inferiore a sei decimi in ciascuna disciplina e un voto di comportamento non inferiore a sei decimi. Il giudizio di idoneità è espresso in decimi, considerando il percorso scolastico complessivo compiuto dall’allievo nella scuola secondaria di primo grado. In caso di valutazione negativa, viene espresso un giudizio di non ammissione all’esame medesimo, senza attribuzione di voto.

    La decisione relativa all’ammissione agli esami appartiene al consiglio di classe, presieduto dal dirigente scolastico (o da un suo delegato), a garanzia della uniformità dei giudizi sia all’interno della classe, sia nell’ambito di tutto l’istituto.

    L’esito della valutazione è pubblicato all’albo dell’Istituto sede d’esame, con indicazione “Ammesso”, seguito dal voto in decimi attribuito al giudizio di ammissione, oppure “Non ammesso”. In caso di non ammissione all’esame, le istituzioni scolastiche adottano idonee modalità di comunicazione preventiva alle famiglie”.

    Colloquio pluridisciplinare

    Il colloquio pluridisciplinare, condotto collegialmente alla presenza dell’intera sottocommissione esaminatrice, verte sulle discipline di insegnamento dell’ultimo anno (escluso l’insegnamento della religione cattolica), consentendo a tutte le discipline di avere giusta considerazione.

    Il colloquio è finalizzato a valutare non solo le conoscenze e le competenze acquisite, ma anche il livello di padronanza di competenze trasversali (capacità di esposizione e argomentazione, di risoluzione dei problemi, di pensiero riflessivo e critico, di valutazione personale, ecc.). Al colloquio interdisciplinare è attribuito un voto espresso in decimi.

    Esito dell’esame

    L’esito dell’esame di Stato conclusivo del primo ciclo “è espresso con valutazione complessiva in decimi (…) conseguono il diploma gli studenti che ottengono una valutazione non inferiore a sei decimi. A coloro che conseguono un punteggio di dieci decimi può essere assegnata la lode da parte della commissione esaminatrice con decisione assunta all’unanimità” (DPR n. 122/2009).

    All’esito dell’esame di Stato concorrono gli esiti delle prove scritte e orali, ivi compresa la prova nazionale INVALSI, e il giudizio di idoneità all’ammissione. Il voto finale “è costituito dalla media dei voti in decimi ottenuti nelle singole prove e nel giudizio di idoneità, arrotondata all’unità superiore per frazione pari o superiore a 0,5”.

    Per media dei voti deve intendersi la media aritmetica, dovendosi attribuire a tutte le prove d’esame il medesimo rilievo. Si esclude pertanto ogni possibilità di ricorrere alla media ponderata.

    In merito alla ipotesi di applicare un “bonus” in analogia all’esame di Stato conclusivo del secondo ciclo d’istruzione, si fa presente che tale istituto non è contemplato da alcuna norma per l’esame finale del primo ciclo. Pertanto, è da escludere che le commissioni d’esame possano operare in tale senso.

    Ricordo anche che la prova nazionale sarà giovedì 15 giugno, mentre le prove d’ Esame (scritti e orale) si svolgeranno tra il 12 e il 22 giugno. Il calendario definitivo, approvato dal Presidente di Commissione, sarà il seguente:

    lunedì  12 giugno                    prova scritta d’ITALIANO

    martedì  13 giugno                 prova scritta d’INGLESE

    mercoledì  14 giugno             prova scritta di MATEMATICA

    giovedì  15 giugno                  PROVA  NAZIONALE

    venerdì  16 giugno                  prova scritta di FRANCESE

    Per le prove scritte i ragazzi dovranno trovarsi a scuola, ogni giorno, entro le ore 8.00.

    Da lunedì 19 a giovedì 22 giugno si svolgeranno le prove orali; l’ordine di successione degli studenti sarà comunicato il primo giorno degli scritti, in base all’estrazione a sorte della lettera dell’alfabeto da cui si inizierà.

    Come sempre, resto a disposizione per eventuali ulteriori chiarimenti.

    Cordiali saluti

    La Coordinatrice Didattica

    Prof.ssa Paola Vigna

    La “serata delle eccellenze” 2017

    1 Giugno 2017

    La sera di martedì 30 maggio, nell’aula magna del Sociale, dopo la S.Messa dei Maturandi alla Consolata, si è svolta la nona edizione della cosiddetta “serata delle eccellenze”, dove sono stati valorizzati e presentati i più significativi progetti svolti durante l’anno, con riconoscimenti agli studenti che più si sono impegnati in tante attività dall’alto valore formativo.

    Questa serata è la ripresa di una tradizione antica delle scuole dei Gesuiti perchè, già alla fine del XVI secolo, nei Collegi della Compagnia di Gesù, alla fine dell’anno scolastico, era previsto un momento specifico in cui gli alunni mostravano alle famiglie e alle persone della città il frutto del lavoro dell’intero anno, mostrando “le cose belle”, sia in termini di risultati accademici sia degli altri progetti (musicali, teatrali, letterari….).

    “Questa serata – ha affermato Padre Vitangelo Denora SJ nel suo intervento introduttivo – si collega anche con l’idea dell’eccellenza, concetto ben presente nella tradizione pedagogica ignaziana, ma che non è solo accademica e scolastica, bensì una “eccellenza umana”, che consiste nell’essere “uomini e donne” del mondo, ben formati. In altre parole, non è solo una “eccellenza della testa”, ma anche una “eccellenza del cuore” e, come direbbe Papa Francesco, anche una “eccellenza delle mani”.

    Nel nostro ideale di studente, sintetizzato nel nostro “profilo dello studente ignaziano”, c’è una persona che SENTE con il cuore i problemi del mondo in cui vive, che STUDIA, APPROFONDISCE, RIFLETTE, si APPASSIONA e va in profondità nei problemi che ha percepito e, infine, AGISCE e si IMPEGNA ATTIVAMENTE con azioni volte a migliorare il mondo che lo circonda.

    Nel corso della serata, quindi, oltre agli studenti con le migliori medie scolastiche, sono stati premiati quelli che hanno ottenuto certificazioni linguistiche, che si sono impegnati con successo nello sport, che hanno partecipato a progetti di scambio culturale, a convegni, laboratori, al Kairos e agli Esercizi Spirituali, ai servizi sociali, ai campi missionari e ad altre iniziative. Stage di fisica, olimpiadi della matematica, AllenaMenti quotidiani, caffè letterari, Agon, Certamen e Future Cup sono solo alcuni degli esempi concreti dei progetti premiati.

    Tutte queste attività denotano, da un lato, la ricchezza di iniziative che caratterizza la nostra offerta formativa, dall’altro l’entusiasmo e la bravura di tantissimi nostri ragazzi che si impegnano con costanza e serietà su tanti “fronti”, che li formano e li rendono persone migliori e più “ricche”, oltre alla formazione accademica e strettamente scolastica.

    Testimonial della serata è stato l’ex-alunno Simone Aversa, che, nel suo racconto, ha spiegato come il rigore e la disciplina imparati negli anni al Sociale gli siano poi stati molto utili come sportivo, come uomo e come allenatore. Simone alcuni anni fa aveva partecipato alla nostra iniziativa Capitale Sociale, ricordando i suoi anni al Sociale, quanto ha “ricevuto” negli anni di studio e di come abbia poi “dato frutto” nella vita.

    Durante l’intervallo e alla fine della serata il nostro “maturando” Filiberto (bravissimo musicista) ha intrattenuto il pubblico alla tastiera, provando anche a far cantare una band improvvisata di rugbisti, ottenendo però risultati artisticamente un po’ meno “eccellenti”…

    Congratulazioni quindi a tutti i nostri ragazzi e anche ai docenti che, con altrettanta passione ed entusiasmo, li hanno accompagnati e hanno organizzato attività, iniziative e percorsi.

    Di seguito alcune foto della serata. Sulla nostra pagina Facebook (https://www.facebook.com/istitutosociale.torino) è possibile rivedere la registrazione dell’intera serata, che è stata trasmessa in diretta streaming.

     

    Bacheca Download