Predisposizione del Piano Strategico e questionario iniziale

11 ottobre 2017

Cari Genitori,

mi fa piacere presentarvi un’importante iniziativa della Fondazione Gesuiti Educazione che, come sapete, riunisce tutti i collegi della Compagnia di Gesù d’Italia, d’Albania e, da quest’anno, di Malta (per la nascita di una nuova Provincia che abbraccia questi tre Stati), che coinvolgerà anche il Sociale in questo anno scolastico.

Pur con tutte le difficoltà del contesto della scuola cattolica in Italia, paritaria solo sulla carta, le scuole dei Gesuiti, grazie al lavoro fatto in tutti questi anni per il loro consolidamento,  si trovano oggi in una posizione in cui possono osare un passo in più rispetto all’ordinario (o all’emergenza): possono cioè dare inizio, in una prospettiva di progettazione apostolica, a una fase di sguardo coraggioso al futuro in coerenza con le tante sfide che attendono la scuola e l’educazione e con il progetto apostolico della nuova Provincia.

Si tratta di un processo di Pianificazione Strategica, volta a migliorare l’offerta educativa affinché sia sempre più espressione del carisma di una scuola ignaziana nel mondo di oggi e di domani. La presenza dei Gesuiti nel campo educativo ha senso infatti nella misura in cui sia offerta una proposta caratterizzata ignazianamente, che dia un apporto di servizio significativo nel nostro contesto così impegnativo ma anche ricco di tante opportunità. A questo fine è necessario adottare uno sguardo e un processo più strategico che consenta di gestire il cambiamento sulla base di obiettivi prefissati, raggiungibili e realizzabili attraverso una serie di azioni tra loro correlate.

Il nostro Istituto, dunque, come ogni scuola della Fondazione, al termine di un processo partecipativo di ricerca e di discernimento che vede coinvolte in primis tutte le realtà vive dell’Istituto (studenti, docenti, famiglia…), dovrà dotarsi di un Piano Strategico dettagliato che prenda in considerazione sia la parte riguardante la scuola sia quella che concerne l’Istituto nel suo complesso e lo proietti sul futuro. Il Piano Strategico riguarderà un arco temporale di almeno 5 anni scolastici completi e sarà concluso il prossimo anno solare per diventare operativo nei successivi 5 anni. Si tratta di una operazione molto innovativa per una scuola anche paritaria e per questo anche di una operazione culturale importante: immaginare insieme una scuola dei Gesuiti del futuro con strumenti moderni di pianificazione e progettazione.

Al fine di rendere questa programmazione efficace, riteniamo imprescindibile cominciare fin da subito ad ascoltare le voci di chi vive direttamente la realtà dell’Istituto Sociale. Abbiamo quindi predisposto un’indagine conoscitiva sugli aspetti di maggiore forza e criticità secondo il punto di vista di tutti i genitori degli alunni iscritti. Lo studio è composto da un questionario strutturato a cui si può rispondere tramite metodologia CAWI, ossia Computer Assisted Web Interview. In altre parole per suscitare dall’inizio del processo questa dinamica partecipativa arrecandovi il minor disturbo possibile, nei prossimi giorni riceverete una mail dall’Istituto contenente un link attraverso il quale sarà possibile compilare il questionario online e questo resterà aperto per 10 giorni consecutivi. Per ogni famiglia è previsto che solo un genitore risponda al questionario. Considerate che in media per rispondere a tutte le domande si impiegano non più di 15-20 minuti.

La vostra partecipazione a questa rilevazione iniziale è fondamentale,  in quanto altrimenti il campione non risulterà rappresentativo. Il questionario sarà gestito in maniera totalmente anonimo. Una volta raccolti tutti i dati, questi saranno scaricati e elaborati direttamente da una ricercatrice dell’Università di Torino, che li restituirà in forma aggregata al nostro Istituto.

Nei prossimi mesi, nella primavera, nel momento in cui ci interrogheremo sugli obiettivi strategici del futuro, vi coinvolgeremo ancora e ci incontreremo per presentarvi i risultati e, a partire da essi, continueremo insieme nella ricerca e nella progettazione strategica del Sociale dei prossimi 5 anni.

Certi della vostra collaborazione, vi ringraziamo in anticipo e vi salutiamo ancora cordialmente

A nome del Consiglio di Amministrazione e del Consiglio di Direzione

 

                                                                                              Il Padre Gestore

                                                                                  Padre Vitangelo Carlo Maria Denora

Bacheca Download