Scuola Primaria – colloquio con gli insegnanti

9 Gennaio 2019

Gentili Famiglie,

gli insegnanti specialisti della scuola Primaria saranno presenti contemporaneamente nei locali scolastici, nei pomeriggi sotto indicati, per dare l’opportunità di un colloquio a quei genitori che non hanno la possibilità di incontrarli negli orari ufficiali di ricevimento.

Considerato e verificato che con l’insegnante tutor quasi tutte le famiglie hanno già avuto almeno un incontro, i pomeriggi di gennaio saranno dedicati solo ai colloqui con i docenti di: Informatica, Religione, Inglese curricolare e Madre lingua, Scienze motorie.

I pomeriggi previsti saranno:

Classi prime e seconde:                              lunedì  14 gennaio                         ore 16,30 – 18,30

Classi terze, quarte e quinte:                    martedì  15 gennaio                      ore 16,30 – 18.30

                Sarà quindi possibile incontrare gli insegnanti dei propri figli per avere informazioni circa la situazione didattica ed educativa. E’ evidente che i colloqui, prenotati individualmente tramite diario nel corso dell’anno, consentono un’ analisi della situazione più ampia e approfondita; tuttavia, tenuto conto delle oggettive difficoltà di molte famiglie nel prenotare  tutti i colloqui nelle ore del mattino, si offre anche questa possibilità di più colloqui in un unico pomeriggio. Per cercare di ridurre al minimo gli inconvenienti si raccomanda quanto segue:

 ·         Chi ha la possibilità di prenotare colloqui individuali nell’orario di ricevimento eviti di venire anche nei pomeriggi indicati lasciando questa possibilità a coloro per cui risulta veramente indispensabile.

·         Visto che i  docenti specialisti insegnano in parecchie classi, i colloqui non siano di durata eccessiva, perché altrimenti il tempo globalmente a disposizione non sarà sufficiente.

·      Gli insegnanti saranno distribuiti nelle aule sulle cui porte d’ingresso saranno affissi dei fogli su cui i genitori scriveranno il proprio cognome nell’ordine di arrivo, in modo da avere l’indicazione di quanti li precedono e, approssimativamente, del tempo da attendere.

Cordiali saluti.

La Coordinatrice Didattica

Prof.ssa Paola Vigna

Bacheca Download