Musica Maestro!!! al Giardino dei Colibrì

7 Maggio 2019

Nella Scuola dell’Infanzia “Il giardino dei Colibrì”, si offre ai bambini l’opportunità di svolgere un’attività musicale e di canto adeguata all’età.

I bambini infatti, attraverso attività di gioco, sperimentano e muovono alcuni passi all’interno del mondo della musica, riconoscendo i suoni che ci circondano e iniziando a comprendere che anche il loro corpo può produrre suoni. Se adeguatamente coordinati questi ultimi possono produrre delle vere sequenze ritmiche, proprio come un’orchestra di  strumenti musicali. Si raccontano fiabe e favole, poi rielaborate all’interno del contesto classe, dove attraverso i differenti suoni e rumori che emergono secondo il punto di vista dei bambini; si prediligono suoni più tranquilli in situazioni di calma e serenità o dei suoni maggiormente concitati in situazioni più nervose. Sono sperimentate inoltre molte attività grafico-pittoriche per contenere le differenze tra silenzio e rumore, suono e rumore.

Sempre attraverso l’utilizzo di giochi e fiabe, è possibile entrare maggiormente all’interno del contesto musicale, imparando a conoscere le diverse note musicali e alcuni semplici strumenti, che, col tempo, s’impara a riconoscere e a suonare. Si entra in contatto con gli strumenti sotto diversi punti di vista: osservandoli e provandoli in maniera diretta, riconoscendoli all’interno di filmati, comprendendone il suono che viene prodotto e in alcuni casi ricostruendoli manualmente.

L’opportunità di conoscere e saper suonare alcuni semplici strumenti ha permesso di arricchire le attività di canto che da pochi anni si svolgono all’interno della scuola. Si tratta di un lavoro minuzioso, attento e meticoloso che permette a tutti i bambini di sperimentarsi, non solo attraverso la propria voce all’interno del gruppo. Questo tipo di attività premette di sviluppare numerose caratteristiche del bambino andando a lavorare su:

  • memoria: memorizzare alcuni brevi brani;
  • attenzione e concentrazione: mantenere un alto livello di attenzione e concentrazione per svolgere in maniera appropriata l’attività, aumentando adeguatamente i tempi sia di attenzione che di concentrazione;
  • coordinazione: non solo coordinazione con il gruppo, modulando la propria voce, ma anche attraverso movimenti del corpo e l’utilizzo di alcuni strumenti musicali;
  • modulazione della voce: in modo da adeguare il proprio tono a quello del gruppo.

Durante l’anno scolastico vengono individuati i bambini maggiormente predisposti sia nella motivazione ,sia nel canto, sia nell’utilizzo degli strumenti musicali; queste loro capacità vengono messe in risalto durante alcuni eventi scolastici con l’aiuto, il supporto e il sostegno di tutto il gruppo classe.

Si tratta di un lavoro lungo e attento che ben si deve adeguare ai tempi di attenzione, di memorizzazione e concentrazione dei bambini, che non devono assolutamente sentirsi oppressi e obbligati da un compito.

La sensibilità sta nell’avvertire un giusto equilibrio tra l’attività teorica, quella pratica e quella motivazionale che si trovano sempre attraverso le dimensioni maggiormente coinvolgenti per i bambini: il gioco, la fantasia e la curiosità.

Bacheca Download