Ultima tappa di un viaggio a Gressoney

25 Giugno 2019

Gressoney è il luogo ‘altro’ prediletto dall’Istituto Sociale per riflettere, ricaricarsi, rivedere un percorso. Lo è per gli insegnanti che, a inizio settembre, ripartono per un nuovo cammino riallacciando relazioni e pensieri e lo è, spesso, anche per gli allievi.

Questo 4 e 5 giugno  ospiti di Casa Belvedere sono stati i piccoli, grandi, allievi di quinta elementare. In un’atmosfera più rilassata, con le interrogazioni e le verifiche concluse, senza i muri e i banchi della classe ma solo il verde degli alberi a far da cornice, le idee e le emozioni si sono fatte avanti attraverso parole e sguardi.

Da un primo istante in cappella a una rilettura all’aria aperta del loro personale viaggio attraverso spunti su cui interrogarsi, alle condivisioni in gruppo e alle tante risa e scorribande serali.

La dolcezza e la profondità di maestra Maria Chiara, la gentilezza di maestra Elena, i sorrisi di maestra Carla e il mio sentirmi a ‘casa’ insieme ai ragazzi, hanno reso ‘autentico’ un soggiorno didattico programmato, gli hanno dato corpo e calore.

L’incontro con il Presidente del Centro Studi Valser e l’appuntamento alla scuola primaria locale con i bambini e i docenti, si sono integrati naturalmente nelle due giornate creando curiosità e nuovi interessi. Le tradizioni, le minoranze linguistiche, la forza di mantenere i legami e il coraggio di creare ponti tra passato, presente e futuro, hanno segnato il finale di questi cinque anni.

Sopra le nostre teste non solo il cielo ma Dio. A facilitare i dialoghi, ad appianare vecchi conflitti, a renderci grati di esserci e di avere con noi queste giovani, preziosissime vite.

Au revoir les enfants!  Buon futuro dalle vostre insegnanti.

Gabriella Mancini

Bacheca Download