CORONAVIRUS – aggiornamento 29/2

29 Febbraio 2020

Cari Genitori, iniziamo a presentarvi gli aspetti che sono stati confermati questa sera dalla Regione Piemonte. Nel caso l’ordinanza di domani presenti nuovi aspetti vi aggiorneremo.

Lunedì 2 marzo e martedì 3 marzo le attività didattiche a scuola sono ancora sospese.
I Coordinatori didattici hanno però previsto con i docenti, che avrebbero avuto lezione nei due giorni ancora di non presenza a scuola, una serie di attività didattiche a distanza per gli alunni/e di tutte le classi. Tramite il registro elettronico o altri sistemi informatici di cui la scuola dispone vi saranno comunicate le attività che gli alunni/e dovranno seguire in questi due giorni.

Per questo è anche sospeso il previsto incontro con il prof. Quaglieni e con P. Mauro Pasquale S.I di martedì 3 marzo alle ore 18,30 per la presentazione del testo su Mario Soldati. La nuova data vi verrà comunicata al più presto.

Nei giorni di lunedì e martedì riapriranno invece la portineria, gli uffici e continuerà l’intervento di igienizzazione, detersione e sanificazione degli ambienti scolastici, iniziato già giovedì e venerdì approfittando delle giornate di chiusura prima del rientro degli studenti. Una particolare attenzione alla detersione e sanificazione continuerà anche nel momento in cui rientreranno gli alunni.

E’ confermata la sospensione di tutte le attività programmate per gli alunni fuori dalla scuola.
Al momento la circolare ministeriale prevede fino al 15 marzo. Vi forniremo ulteriori informazioni e aggiornamenti non appena riceveremo a nostra volta indicazioni ufficiali dalle autorità competenti anche a proposito delle possibilità di rimborso per le uscite già pagate.

Al momento della ripresa delle attività didattiche l’ordinanza reintroduce per il personale e per gli alunni l’obbligo del certificato medico dopo un’assenza superiore ai 5 giorni.

Si invitano inoltre le famiglie a non portare a scuola gli alunni/e che accusino uno stato di malessere e/o sintomi influenzali e a contattare il proprio Medico curante.

Le persone che fanno ingresso nel Piemonte da zone a rischio epidemiologico, come identificate dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, hanno l’obbligo di comunicare tale circostanza al Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda sanitaria competente per territorio per l’adozione della misura di permanenza domiciliare fiduciaria con sorveglianza attiva.

Certi della vostra attenzione e collaborazione, restando a disposizione per ulteriori chiarimenti, vi salutiamo cordialmente.

A nome della Direzione
Prof.ssa Maria Cristina Bianco

P.S.
Ulteriori indicazioni potete trovare:
– nella pagina del Ministero della Salute dedicato al coronavirus
http://www.salute.gov.it/nuovocoronavirus
– nelle pagine della Regione Piemonte
https://www.regione.piemonte.it/web/pinforma/notizie/coronavirus-situazione-piemonte

https://www.regione.piemonte.it/web/temi/sanita/coronavirus-2019-ncov-gestione-della-situazione

Invito alla presentazione del libro “Mario Soldati, la gioia di vivere”

24 Febbraio 2020

Carissimi,

con grande piacere vi invitiamo alla presentazione del volume “Mario Soldati, la gioia di vivere”, che si svolgerà al Sociale

martedì 3 marzo alle ore 18,30

 A parlare saranno il curatore del volume, il prof. Pier Franco Quaglieni e Padre Mauro Pasquale S.J, autore di uno dei contributi al suo interno.

Il testo è una variegata antologia, composta da saggi, relazioni di convegni, ricordi e testimonianze di amici e interviste che ricostruiscono la poliedrica figura di Mario Soldati.

Con differenti registri narrativi viene raccontata la sua ricchissima vita, sia dal punto di vista umano, sia professionale, essendo stato scrittore, giornalista, saggista, regista e sceneggiatore.
Nel privato particolarmente importante fu il rapporto con il suo maestro Benedetto Croce: viene pubblicata nel libro per la prima volta una lettera che Soldati gli scrisse nel 1927, rimasta inedita per oltre novant’anni.

Il volume è edito da Golem edizioni e si apre con un ampio saggio del prof. Quaglieni, amico personale dello scrittore e cofondatore con lui e Arrigo Olivetti del Centro Pannunzio, di cui Soldati fu presidente per quasi vent’anni dal 1980 al 1997.

Proprio il Professore (Direttore del Centro da oltre 45 anni) ricorda l’amico come “affascinante, perché era come un fuoco d’artificio di battute, di aneddoti, di invettive, di paradossi, di riflessioni illuminanti”.

Lo scritto di Padre Mauro Pasquale S.J ricorda gli anni di Soldati all’Istituto Sociale. Soldati infatti tra il 1912 e il 1923 è stato un alunno della nostra scuola, dove ha seguito tutto il corso di studi, dalle elementari al liceo.

Vista quindi l’importanza del personaggio e il suo forte legame con il nostro Istituto,

ci auguriamo una numerosa vostra presenza e vi salutiamo cordialmente.

 

A nome di tutta la Direzione

Prof.ssa Maria Cristina Bianco

 

Coronavirus: chiusura delle scuole

23 Febbraio 2020

Carissimi, vi comunichiamo quanto indicato dagli organismi competenti come misure precauzionali contro la diffusione del Coronavirus e le conseguenti decisioni dell’Istituto.

Con un’ordinanza del presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio, e del Ministro della Salute Roberto Speranza, è stata disposta la “sospensione di manifestazioni o iniziative di qualsiasi natura, di eventi, in luogo pubblico o privato, sia in luoghi chiusi che aperti al pubblico, anche di natura culturale, ludico, sportiva e religiosa”, nonché della CHIUSURA delle scuole di ogni ordine e grado, dal nido all’università, dei musei, dei teatri e dei cinema.

L’ordinanza ha efficacia sino a sabato 29 febbraio, salvo modifiche in relazione al variare dello scenario epidemiologico.

Gli individui che hanno fatto ingresso nel Piemonte da zone a rischio epidemiologico, come identificate dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, hanno l’obbligo di comunicare tale circostanza al Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda sanitaria competente per territorio per l’adozione della misura di permanenza domiciliare fiduciaria con sorveglianza attiva.

Sospensione delle attività didattiche

Giovedì 27 febbraio e venerdì 28 febbraio, dopo i giorni delle vacanze di Carnevale, pertanto non ci saranno attività didattiche al Sociale. Anche le attività della settimana dello sport, sia in Istituto sia all’esterno SONO PERTANTO ANNULLATE.

Viaggi di istruzione

Il Consiglio dei Ministri del 22 febbraio ha deciso lo stop ai viaggi di istruzione in Italia e all’estero. Il Ministero dell’Istruzione ha informato che, in attesa dell’adozione formale dell’ordinanza prevista dal decreto approvato dal Consiglio dei Ministri per motivi precauzionali, i viaggi di istruzione vanno comunque sospesi a partire da domenica 23 febbraio.

Il Sociale evidentemente seguirà questa misura precauzionale. Nei prossimi giorni, appena sarà possibile, si contatteranno le agenzie di viaggio per capire, di fronte a questa misura eccezionale, come le Compagnie aeree e gli alberghi si comporteranno rispetto alle quote già versate.

Attività al Centro Sportivo in occasione del Carnevale

Dal momento che la Regione Piemonte ha anche ordinato di sospendere tutti gli eventi e le manifestazioni di ogni genere, all’aperto e al chiuso, che prevedono l’assembramento di persone, è stata annullata dal Centro Sportivo in accordo con La Polismile l’attività prevista per i bambini/ragazzi nei tre giorni delle vacanze di Carnevale. Nei giorni seguenti non si svolgeranno neppure le lezioni e i corsi.

Certi che comprenderete le ragioni di queste decisioni di natura precauzionale, vi informeremo costantemente di eventuali altre misure che verranno adottate. Restiamo comunque  a disposizione per ulteriori chiarimenti.

Siti di riferimento:

A nome della Direzione

Prof.ssa Maria Cristina Bianco

Coronavirus: chiusura delle scuole

23 Febbraio 2020

Carissimi, vi comunichiamo quanto indicato dagli organismi competenti come misure precauzionali contro la diffusione del Coronavirus e le conseguenti decisioni dell’Istituto.

Con un’ordinanza del presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio, e del Ministro della Salute Roberto Speranza, è stata disposta la “sospensione di manifestazioni o iniziative di qualsiasi natura, di eventi, in luogo pubblico o privato, sia in luoghi chiusi che aperti al pubblico, anche di natura culturale, ludico, sportiva e religiosa”, nonché della CHIUSURA delle scuole di ogni ordine e grado, dal nido all’università, dei musei, dei teatri e dei cinema.

L’ordinanza ha efficacia sino a sabato 29 febbraio, salvo modifiche in relazione al variare dello scenario epidemiologico.

Gli individui che hanno fatto ingresso nel Piemonte da zone a rischio epidemiologico, come identificate dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, hanno l’obbligo di comunicare tale circostanza al Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda sanitaria competente per territorio per l’adozione della misura di permanenza domiciliare fiduciaria con sorveglianza attiva.

Sospensione delle attività didattiche

Giovedì 27 febbraio e venerdì 28 febbraio, dopo i giorni delle vacanze di Carnevale, pertanto non ci saranno attività didattiche al Sociale. Anche le attività della settimana dello sport, sia in Istituto sia all’esterno SONO PERTANTO ANNULLATE.

Viaggi di istruzione

Il Consiglio dei Ministri del 22 febbraio ha deciso lo stop ai viaggi di istruzione in Italia e all’estero. Il Ministero dell’Istruzione ha informato che, in attesa dell’adozione formale dell’ordinanza prevista dal decreto approvato dal Consiglio dei Ministri per motivi precauzionali, i viaggi di istruzione vanno comunque sospesi a partire da domenica 23 febbraio.

Il Sociale evidentemente seguirà questa misura precauzionale. Nei prossimi giorni, appena sarà possibile, si contatteranno le agenzie di viaggio per capire, di fronte a questa misura eccezionale, come le Compagnie aeree e gli alberghi si comporteranno rispetto alle quote già versate.

Attività al Centro Sportivo in occasione del Carnevale

Dal momento che la Regione Piemonte ha anche ordinato di sospendere tutti gli eventi e le manifestazioni di ogni genere, all’aperto e al chiuso, che prevedono l’assembramento di persone, è stata annullata dal Centro Sportivo in accordo con La Polismile l’attività prevista per i bambini/ragazzi nei tre giorni delle vacanze di Carnevale. Nei giorni seguenti non si svolgeranno neppure le lezioni e i corsi.

Certi che comprenderete le ragioni di queste decisioni di natura precauzionale, vi informeremo costantemente di eventuali altre misure che verranno adottate. Restiamo comunque  a disposizione per ulteriori chiarimenti.

Siti di riferimento:

A nome della Direzione

Prof.ssa Maria Cristina Bianco

Impronte leggère: un viaggio tra PAV, Maca e Coop per gli eco-bambini delle terze

21 Febbraio 2020

Ecologia non è e non deve essere moda o tendenza. L’ecologia nasce da dentro e si coltiva, nel rispetto dell’ambiente, si, ma anche e soprattutto in quello per i rapporti umani.  Tutto parte da un viaggio con tante fermate. Ad ogni tappa una nuova sensibilizzazione, a ogni riflessione sull’esperienza avvenuta una crescente consapevolezza.

E, così, i nostri piccoli di 3A e 3B, accompagnati dalle loro maestre e dai loro maestri, scoprono il PAV ( Museo Arte Vivente) a inizio ottobre, vengono a conoscenza di come quello spazio verde, misterioso e creativo fosse stato una zona industriale e degradata e di come oggi sia un luogo d’incontro e di esperienze di laboratorio rivolte al dialogo tra arte e natura, biotecnologie ed ecologia, tra pubblico e artisti.

In un enorme quadrifoglio green e labirintico, gli alunni ascoltano le fiabe delle loro maestre e si rilassano. Tra verde e sogni!

Passa qualche mese e gli stessi allievi conoscono il Museo dell’Ambiente
 ( MACA),vengono a conoscenza di come gli imballaggi abbiano un impatto sull’ambiente , di come i materiali vengano riciclati attraverso la sperimentazione, il gioco, l’interazione e la scoperta. La parola chiave e guida delle attività svolte è curiosità : i bambini sono coinvolti in laboratori che hanno permesso loro di scoprire come rendersi protagonisti della salvaguardia dell’ambiente che li circonda.
E, infine, la Scuola viene scelta per un laboratorio gratuito in tre step con la Coop. Si parte da un momento in classe con la energica operatrice Milena, in cui gli allievi creano cappelli da esploratori con carta riciclata e mappe di osservazione sugli spazi che abitano quotidianamente, a un laboratorio nella Coop di via Livorno, dove si unisce il ‘far fisicamente la spesa’ alla conoscenza dei prodotti. Da dove arrivano? Chi li costruisce? Quanto impatto ambientale hanno? E, soprattutto, le nostre scelte contano!I bambini ci riflettono, ne riparlano in classe e conoscono che Fair Trade e FNC non sono sigle a caso ma tutelano ambiente e lavoro minorile.

Sono bravi i nostri ragazzi, hanno occhi grandi e voglia di cambiare il mondo.
Al terzo appuntamento costruiscono un oggetto-burattino con materiali di recupero e a lui danno la voce per raccontare una storia e raccontarsi.

Piccoli eco-green crescono e i lori insegnanti li tengono per mano!

Gabriella, Marco, Monica e Silvia

Un Carnevale all’insegna del RIUSO creativo

21 Febbraio 2020

 

A carnevale tutto il mondo è giovane, anche i vecchi. A carnevale tutto il mondo è bello, anche i brutti.” Cit. Nicolaï Evreïnov

A carnevale tutti i vestiti sono belli, anche quelli brutti e vecchi basta solo un po’ di fantasia! È questo lo spirito con il quale i bambini della Scuola dell’Infanzia, Il Giardino dei Colibrì, hanno festeggiato il carnevale. Seguendo la regola delle 4 R del riciclo (riduco, riuso, riciclo, recupero) abbiamo chiesto ai bambini di travestirsi RIUSANDO vecchi vestiti o materiali che avevano a casa.

Martedì 18 febbraio l’ingresso a scuola è diventato una sfilata di maschere fantasiose ed originali, i bambini con l’aiuto di genitori e nonni hanno dato il meglio di sé sprigionando tutta la loro creatività.

Nella sezione dei Gialli la festa inizia con la presentazione delle maschere. Uno alla volta ogni bambino presenta la propria maschera dicendo chi è, quali vestiti/oggetti sono stati riusati e da chi sono stati aiutati. Ed ecco che una camicia di papà diventa un camice da dottore, un vecchio cartone ci trasforma in un robot, un lenzuolino è perfetto per fare il fantasma

e con una mantellina rossa della mamma possiamo diventare Cappuccetto Rosso.

Dopo la presentazione facciamo una super colazione con le prelibatezze portate dai bambini stessi, ovviamente non è Carnevale se non ci sono le bugie! Con la pancia piena diamo il via alle danze con musica e fiumi di stelle filanti.

Alla classe dei Gialli si uniscono tutte le altre classi per ballare e continuare a festeggiare insieme. Abbiamo così modo di ammirare altre meravigliose maschere: una lavatrice (e si avete capito bene una lavatrice fatta di cartone e nell’oblo c’era acqua e sapone vero!),

un sub le cui bombole erano fatte con delle bottiglie,

un robot di carnevale addobbato con stelle filanti e coriandoli,

una principessa il cui abito era fatto con sacchi della spazzatura di diversi colori…

insomma eravamo una vera bomba di creatività!

Con questa iniziativa abbiamo voluto sensibilizzare i bambini sul tema della salvaguardia ambientale e del riciclaggio, obiettivo non meno importante è stato quello di potenziare la loro creatività, insieme ai genitori hanno dato nuova vita ai vestiti dimostrando che tutto può essere riutilizzato in maniera intelligente e con un po’ di fantasia.

 

Licei: uscita per ritiro spirituale in preparazione alla Pasqua classi prime

20 Febbraio 2020

Comunico che tra le attività formative spirituali previste dalla nostra scuola in questo tempo del periodo liturgico quaresimale, il giorno lunedì 16 marzo 2020 è programmata, per le classi prime, una giornata di ritiro spirituale a Bussoleno-Foresto.

 

Programma:

  • la partenza sarà dalla stazione ferroviaria di Porta Nuova alle ore 8.15. Si prega di trovarsi direttamente in stazione alle ore 8.00 in capo al binario 20.
  • Pranzo al sacco – Celebrazione della Messa.
  • Ritorno previsto alle ore 17.45 a Porta Nuova (partenza da Bussoleno alle ore 17.01).

 

La quota individuale per la giornata (andata e ritorno in treno e contributo alla casa che ci ospita) è di 10 euro.

Portare la Bibbia e l’occorrente per scrivere.

Le classi saranno accompagnate da P. Piero Granzino, dalla Prof.ssa Luciana Lussiatti e dal Prof. Ivan Agresta.

 

 

Il Preside

  Prof. Piero Cattaneo

Licei: organizzazione delle giornate dello Sport – 27 e 28 febbraio 2020

20 Febbraio 2020

Cari Genitori,

come sapete il calendario scolastico regionale 2019-2020 dà continuità alla sperimentazione avviata negli anni precedenti, invitando le istituzioni scolastiche, nel rispetto della loro autonomia, a offrire la possibilità nelle giornate del 27 e 28 febbraio 2020 di organizzare eventuali attività formative integrative anche in materia di sport e benessere.

Il Sociale, sulla base della sua autonomia, propone per gli alunni dei licei le seguenti attività che si svolgeranno con orario dalle ore 8.30 alle ore 13.00. Al termine delle attività della mattina (previsto per le ore 13.00) gli allievi torneranno autonomamente a casa.

Gli alunni eventualmente assenti in queste due giornate presenteranno regolare giustificazione firmata dai genitori.

 

  • Giovedì 27/02: Laboratori di interesse
    • Sono previsti i seguenti laboratori di interesse promossi e organizzati dagli allievi:
      • Primo soccorso: saranno presenti la dott.ssa Grazia Papotti coadiuvata da tre suoi assistenti. L’attività si svolgerà dalle ore 8.30 alle ore 13.00 con una pausa tra la prima e la seconda parte delle attività proposte.
      • Tennis: gli alunni iscritti a questo laboratorio saranno guidati e assistiti da due loro compagni della 4^ liceo scientifico sportivo, è previsto un turno della durata di durata 2 ore, dalle ore 8.30 alle ore 10.30. L’attività si svolgerà sul campo da tennis esterno. In caso di brutto tempo l’attività verrà svolta all’interno di una delle palestre disponibili.
      • Rugby: gli alunni iscritti a questo laboratorio saranno guidati e assistiti da due loro compagni della 4^ liceo scientifico sportivo, è previsto un turno della durata di durata 2 ore, dalle ore 8.30 alle ore 10.30. L’attività si svolgerà sul campo in sintetico esterno. In caso di brutto tempo l’attività verrà svolta all’interno di una delle palestre disponibili.
      • Partita di calcio per 1 squadra maschile e di pallavolo per 1 squadra femminile: gli alunni iscritti a questo laboratorio saranno guidati e assistiti da loro compagni. E’ previsto un turno per ciascuna attività della durata di durata 2 ore, dalle ore 11.00 alle ore 13.00.
      • Proiezione film e dibattito: sul tema della Shoah e sulla recente esperienza del Treno della Memoria. Il film e il dibattito dureranno dalle ore 8.30 alle ore 13.00 con pausa intermedia.

 

  • Venerdì 28/02:
    • E’ prevista una giornata sulla neve a Sestriere per coloro che sciano (referente prof. Paolo Sterpone) con il seguente programma:
        • Ore 7.30 Ritrovo presso l’Istituto Sociale
        • Ore 10.00 Arrivo a Sestriere, distribuzione degli ski pass, possibilità anche di pattinaggio sul ghiaccio, bob, passeggiate
        • Partenza da Sestriere alle ore 16.00
        • Ritorno all’Istituto Sociale alle ore 17.30/18.00 circa
    • Gli alunni che non parteciperanno alla giornata sulla neve e presenti a scuola, saranno impegnati nelle attività sportive in palestra. Alcuni allievi successivamente, sotto la guida della prof. Giancarlo Duranti, parteciperanno all’organizzazione e alla gestione di attività sportive per le classi della scuola primaria dell’Istituto e alcune allieve presso la scuola dell’infanzia.

 

Si ringraziano gli allievi e i docenti che si sono impegnati per realizzare anche quest’anno sia i laboratori di interesse sia le attività di carattere sportivo.

 

Un cordiale saluto

 

Il Preside

Prof. Piero Cattaneo

 

Iniziative quaresimali

18 Febbraio 2020

Nel periodo della Quaresima, “tempo forte” per la vita di ogni cristiano, l’Istituto propone a tutti coloro che desiderano parteciparvi alcune preziose occasioni che aiutano la preparazione alla Pasqua.

In particolare, si segnalano:

  • Mercoledì 26 febbraio, per l’inizio del periodo quaresimale, alle ore 21, come da tradizione, ci troveremo insieme nella rinnovata Cappella  delle Medie per la Santa Messa e il rito delle ceneri. La Messa sarà celebrata da P. Boroni S.I.

 

  • Giovedì 27 febbraio al mattino  i ragazzi della primaria e delle medie avranno l’imposizione delle Ceneri con Padre Mauro Pasquale. Gli adulti, i genitori, i docenti e il personale dell’Istituto che non possono partecipare alla Messa della sera potranno unirsi ai momenti di preghiera e di riflessione delle varie classi.

 

  • Da lunedì 9 marzo a giovedì 12 marzo, tutte le sere dalle ore 20,45 alle 22,30, accompagnati da Padre Lino Tieppo S.I., siamo invitati a vivere l’esperienza degli Esercizi Spirituali serali secondo il metodo di Ignazio di Loyola. Il tema conduttore delle meditazioni di quest’anno è “Va’ e annuncia la Misericordia” (Mc.5.19).

 

  • Il Martedì Santo 7 aprile, alle ore 20,45, celebreremo insieme il tradizionale rito della Via Crucis.

Anche i bambini e i ragazzi vivranno il tempo della Quaresima con alcune attività riservate a loro: S. Messe, ritiri, liturgie penitenziali, iniziative di solidarietà, ecc. guidati dai responsabili della nostra équipe pastorale.

Augurandoci di incontrarvi a questi momenti per vivere insieme il cammino di preparazione alla Pasqua, vi salutiamo cordialmente

Noi Colibri’ con gli amici di 4° scopriamo la scuola Primaria

17 Febbraio 2020

Febbraio 2020: ci troviamo all’incirca a metà anno scolastico… e i nostri Colibrì cinquenni si stanno preparando ormai da qualche mese, attraverso un percorso di continuità, a spiccare poi dopo l’estate il grande volo che li porterà alla scuola Primaria!

Come fare questo grande passo con un po’ più di sicurezza e motivazione?

Semplice… grazie all’aiuto dei loro compagni di 4° elementare che, in questi mesi trascorsi, hanno preparato per loro diversi incontri di conoscenza e familiarizzazione con la scuola Primaria.

Il primo incontro si è svolto proprio nelle nostre classi al “Giardino dei Colibrì”, nelle quali sono arrivati “gli amici più grandi” a invitare i nostri cinquenni a partecipare all’Open Day del loro plesso, proprio perché potessero scoprirlo insieme ai loro genitori e avere un primo assaggio del prossimo percorso scolastico che li attende.

Il secondo appuntamento si è svolto invece nella classe di 1° elementare, all’interno della quale i bimbi ci hanno poi accolto facendoci trovare ogni banco fornito di diario, quaderni e portapenne, i veri e propri materiali della scuola Primaria!

L’entusiasmo era alle stelle e in un attimo tutti si sono sentiti grandi e avevano voglia di imparare le tabelline o di scrivere sotto dettatura… Che effetti magici può fare sedersi ad un banco tutto per loro!

I momenti d’ incontro successivi invece sono stati accomunati dalla tematica ecologica: i bimbi di 4° infatti inizialmente hanno preparato una drammatizzazione di una storia che vedeva protagonista un albero che lottava per rimanere al suo posto nella natura e per concretizzare il discorso della “cura ambientale” hanno poi seguito a coppie i nostri piccoli nel momento in cui abbiamo interrato i bulbi di tulipani all’interno del giardino interno della nostra scuola…che bel lavoro di gruppo! Ci auguriamo con tutto il cuore che questi tulipani possano fiorire, come segno della continuità tra i nostri studenti e che possano rendere ancora più bello il nostro spazio verde della scuola dove tutti, a prescindere dall’età, ci divertiamo a giocare e impariamo a rispettare.”

Le maestre e i cinquenni della scuola dell’Infanzia “Il giardino dei Colibrì”

 

Pagina successiva »

Bacheca Download