Io resto a casa ma la primavera non si ferma

3 Maggio 2020

Io resto a casa ma la primavera non si ferma!
La primavera è arrivata, puntuale come ogni anno. Sono arrivate le rondini e il sole scalda le giornate che piano piano si stanno allungando.
La primavera è arrivata e noi l’accogliamo da dietro le finestre di casa, ci affacciamo e vediamo il cielo azzurro, sull’albero di fronte casa stanno spuntando delle piccole e tenere foglioline e sulla pianta del nostro balcone sono sbocciati dei fiori.
La primavera che esplode, nonostante tutto, è un bellissimo segno di speranza, la speranza che tutto andrà bene e che presto torneremo ad uscire e a goderci questa meravigliosa natura che il Signore ci ha donato.
I bambini nella loro cameretta si armano di acquerelli, tempere, pastelli e iniziano a disegnare la loro primavera.

Oltre a disegni liberi attraverso i quali i bambini esprimono cos’è per loro la primavera, colorano anche stupendi mandala. Colorare i mandala è un’attività ricchissima di potenzialità, permette di aumentare la concentrazione ma allo stesso tempo sono un modo per rilassarsi, trovare equilibrio e tranquillità, importante in questo periodo di quarantena.


Infine creano il loro personale “Libro della Primavera” che racchiude tutte le cose stupende che accadono in questa stagione.


Così mentre la primavera rimane lì, fuori dalla finestra, i nostri bambini la portano dentro casa attraverso splendidi lavori.

 

Bacheca Download