Licei – Fisica nucleare e ambiente, un binomio impossibile, oppure no?

12 Maggio 2020

Come già avvenuto nello scorso anno scolastico, gli studenti delle classi quinte dei licei del Sociale, sotto la guida dei loro docenti di fisica (Proff Cigna e Tagliaferri)  hanno avuto modo di partecipare a due conferenze tenute dal Dott. Scavarda (UniTO , INFN) sulla fisica nucleare nei mesi di dicembre 2019 e febbraio 2020.

Nel primo degli incontri il Dott. Scavarda ha presentato un ampio spettro di aspetti legati all’uso dell’energia nucleare, evidenziando sia le possibili criticità (sia negli scopi per cui l’energia nucleare può essere utilizzate, sia sui potenziali rischi connessi al suo uso), ma anche mettendo in luce le possibilità ed i benefici che possono derivare da un uso corretto (ad esempio in termini di sostenibilità ambientale e soprattutto in termini di sviluppo di strumenti per diagnosi e cura di patologie).

Il secondo intervento invece è stato dedicato ad una presentazione sintetica Modello Standard, con cui la Fisica, al momento attuale riesce a dare una spiegazione dei meccanismi che regolano l’Universo.

I nostri studenti più grandi hanno così avuto modo di riflettere criticamente su temi che hanno ricadute sull’ambiente, sul loro essere cittadini consapevoli, sullo sviluppo della scienza e della tecnologia.

(Proff. Cigna, Tagliaferri)

 

Bacheca Download