Borse di studio “Felicita Gallesio” – 2021/22

7 Dicembre 2020

La Fondazione Felicita Gallesio, organizzazione non lucrativa di utilità sociale, nell’ambito della sua attività istituzionale, volta a favorire l’accesso alla proposta educativa e formativa dell’Istituto Sociale di Torino, e nell’esclusivo perseguimento di finalità di solidarietà sociale, con il desiderio di perpetuare l’attenzione prestata da alcuni benefattori ai giovani e alla valorizzazione del loro talento e capacità in chiave di crescita sociale, caratterizzata da solidi principi etici e religiosi, con particolare  attenzione  alla  spiritualità  ignaziana,  bandisce  un  concorso  per l’assegnazione di

5 borse di studio, denominate “Borse di studio Felicita Gallesio” per l’anno scolastico 2021-2022

per rendere possibile ai giovani e alle loro famiglie, senza alcuna distinzione di ceto sociale e senza alcuna preclusione, la frequenza dell’Istituto Sociale di Torino della Compagnia di Gesù e per favorire una scelta formativa fondata sui valori dell’uomo, considerati alla luce del Vangelo, secondo lo specifico progetto educativo dell’Istituto.

Possono partecipare al bando per l’assegnazione delle borse di studio di cui all’articolo 1 tutte le famiglie che:

1) accettano espressamente di aderire al programma educativo dell’Istituto Sociale. Nel caso di iscrizione al Liceo Classico o Scientifico o Sportivo è richiesta anche l’accettazione del programma educativo da parte dell’alunno beneficiario;

2) si trovano in condizioni economiche, sociali o familiari svantaggiate;

3) dimostrano che il/la figlio/a ha i requisiti motivazionali e scolastici per usufruire con profitto di questa opportunità.

Le domande di partecipazione al bando devono essere indirizzate al Presidente della Fondazione Felicita Gallesio O.N.L.U.S., Corso Siracusa 10, 10136 Torino.

Le domande, da redigersi in carta libera ed in conformità ai moduli indicati nell’allegato al bando e riportati in calce al presente articolo, devono essere sottoscritte da entrambi i genitori o da chi esercita la potestà e dal potenziale beneficiario, se maggiorenne.

Le domande devono essere inviate entro il 15 febbraio 2021. 

Alle domande deve essere allegata la seguente documentazione:

  1. dichiarazione  in carta libera delle motivazioni della domanda;
  2. certificato o autocertificazione attestante lo stato di famiglia dell’alunno per cui si richiede la borsa di studio;
  3. copia fotostatica dell’Attestazione ISEE in corso di validità rilasciata dal Comune stesso o da altro Ente autorizzato;
  4. copia delle pagelle dell’anno scolastico 2019-20 e I quadrimestre 2020-21;
  5. copia della mail di conferma di avvenuta richiesta dell’assegno di studio alla Regione Piemonte.

Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione si riserva altresì di richiedere ai candidati ulteriori informazioni eventualmente necessarie o utili al fine di verificare la sussistenza dei requisiti di cui all’articolo 2 del bando.

L’assegnazione delle borse di studio viene determinata ad insindacabile giudizio del Consiglio di Amministrazione della Fondazione, su proposta del Presidente, il quale verificati i requisiti richiesti relativi alle condizioni economiche, sociali e familiari dei richiedenti, previa eventuale audizione dei candidati davanti ad una commissione, formula una graduatoria di merito basata su elementi documentati e oggettivi relativi alle condizioni economiche, sociali e familiari dei richiedenti, nonché, in caso di sostanziale equipollenza, formula una graduatoria anche in base al rendimento scolastico precedentemente dimostrato dagli alunni per cui si richiede la borsa di studio.

Il Presidente della Fondazione, a seguito della deliberazione del Consiglio di Amministrazione della Fondazione in merito all’assegnazione delle borse di studio, provvede a comunicare l’esito della stessa agli assegnatari entro il 30 aprile 2021.

Gli assegnatari delle borse di studio o, nel caso in cui questi siano minorenni, i relativi genitori o chi altri esercita la potestà, devono confermare per iscritto alla Fondazione l’accettazione delle stesse. Tale conferma deve essere prodotta, sulla base di apposito modulo conforme a quello allegato sub 2a e 2b al presente bando, inviato dalla Fondazione insieme alla comunicazione di cui al precedente articolo 5.

In considerazione delle finalità delle borse di studio, di cui all’articolo 1, l’erogazione delle stesse, previa applicazione delle eventuali ritenute di legge, viene direttamente effettuata all’Istituto Sociale dalla Fondazione, la quale, agendo in nome e per conto dell’assegnatario, effettua tale versamento a titolo di copertura totale o parziale della retta per la frequenza della classe alla quale detto assegnatario risulta iscritto.

Nel caso in cui uno o più degli assegnatari rinuncino alla borsa di studio, il Consiglio di Amministrazione provvederà all’attribuzione della stessa agli altri in graduatoria qualora sussistano ancora sia le condizioni soggettive ed oggettive per l’iscrizione di tali studenti ai corsi dell’Istituto Sociale sia il loro interesse per il programma educativo e formativo dell’Istituto Sociale nonché per il godimento della borsa di studio.

Per le condizioni di mantenimento delle borse di studio si veda il Regolamento all’articolo 7, per le condizioni di decadenza si veda il Regolamento all’articolo 8, per le condizioni di riduzione a seguito della concessione del contributo regionale alla libera scelta educativa, concesso dalla Regione Piemonte, si veda all’articolo 9 del Regolamento e comunque per tutti gli altri aspetti relativi all’assegnazione delle borse di studio si veda l’apposito Regolamento.  

Maggiori informazioni si possono richiedere presso la Segreteria dell’Istituto Sociale.

  • fileicon Borse di studio Felicita Gallesio 2021/22 - REGOLAMENTO
  • fileicon Borse di studio Felicita Gallesio 2021/22 - BANDO
  • fileicon Borse di studio Felicita Gallesio 2021/22 - MODULI DOMANDA
  • Bacheca Download