BORSE DI STUDIO – Il merito che conta

24 Dicembre 2020

Pochi giorni prima di Natale l’Istituto Sociale ha bandito un concorso per l’assegnazione di 10 borse di studio annuali a copertura parziale (40%) dei costi relativi alla retta di frequenza riservato a studenti meritevoli che intendono iscriversi al primo anno dei licei dell’Istituto Sociale per l’anno scolastico 2021/22, intitolato “Il merito che conta”.

Era uno dei desideri di S. Ignazio di Loyola, fondatore della Compagnia di Gesù, avere la possibilità di accogliere nelle scuole dei gesuiti studenti “bisognosi e meritevoli”. Questi sono i due criteri (condizioni di bisogno e merito scolastico) che hanno ispirato questo bando.

Per questi motivi, queste borse di studio si vanno ad aggiungere a quelle erogate dalla Fondazione Felicita Gallesio (INFO: https://istitutosociale.it/2020/12/07/borse-di-studio-felicita-gallesio-2021).

Ecco il BANDO:

ART. 1 – AMMONTARE E DESTINAZIONE DELLE BORSE DI STUDIO POSTE A CONCORSO

L’Istituto Sociale bandisce un concorso per l’assegnazione di n. 10 Borse di Studio a copertura parziale (40%) dei costi relativi alla retta di frequenza per studenti che intendono iscriversi al primo anno del corso di studi dei Licei Classico, Scientifico, Scientifico Sportivo per l’a.s. 2021/22.

Le Borse di Studio saranno assegnate in base ai seguenti criteri:

Merito scolastico:           

a) pagella di fine II anno della Secondaria di I Grado con media voti non inferiore ad 8 (otto) e un giudizio di comportamento positivo.

b) Superamento di tre prove scritte nelle seguenti discipline: Italiano, Matematica e Inglese.

Indicatore ISEE in corso di validità, compreso tra Euro 26.001 ed Euro 45.000.

(Per indicatore ISEE inferiore, l’Istituto Sociale, tramite alla Fondazione Gallesio, dispone di ulteriori borse di studio. Info https://istitutosociale.it/2020/12/07/borse-di-studio-felicita-gallesio-2021)

ART. 2 – DOCUMENTAZIONE

Per la partecipazione al bando di concorso dovrà essere presentata domanda scritta [secondo il modulo allegato], a cui dovranno accompagnarsi:

  1. La pagella finale relativa al secondo anno della Scuola Secondaria di I Grado.
  2. Un breve testo (circa 10 righe) di motivazioni sul percorso scelto per la prosecuzione degli studi scritto dal concorrente.

Le domande di partecipazione dovranno pervenire all’Istituto Sociale al seguente indirizzo mail: info@istitutosociale.it, entro e non oltre le ore 13 di venerdì 15 gennaio 2021.

  • fileicon borse_di_studio_Il_merito_che_conta_2020_-_DOMANDA.docx
  • L’indicatore ISEE andrà presentato, a seguito della pubblicazione della graduatoria di merito, da parte dei primi dieci studenti in elenco. Se l’indicatore ISEE corrisponderà a quanto richiesto dal bando si avrà la conferma della posizione di merito senza ulteriori parametri di precedenza. Nel caso di parità di punteggio nella graduatoria di merito prevarrà l’ISEE più basso.

    L’Istituto Sociale si riserva la facoltà di effettuare un accurato controllo sui documenti presentati e di richiedere ulteriore documentazione integrativa, qualora lo ritenga necessario. Il riscontro di dichiarazioni mendaci farà decadere dal beneficio dell’eventuale Borsa di Studio erogata.

    ART. 3 – FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE

    La graduatoria sarà stilata da una Commissione in base ad un punteggio complessivo da 0 a 100 punti risultante da:

    1. Media aritmetica dei voti della pagella finale della classe Seconda della Scuola Secondaria di I Grado in Italiano, Matematica e Lingua Straniera Inglese (peso valutativo punti 50)
    2. Voti delle prove di cui all’art. 1 punto B (peso valutativo complessivo punti 45)
    3. Italiano – lettura e comprensione di un testo, analisi lessicale e grammaticale
    4. Matematica – Esercizi su numeri, geometria, misure, dati e previsioni
    5. Lingua Inglese – lettura e comprensione di un testo, analisi lessicale e grammaticale. Livello A2.
    6. testo di motivazioni (peso valutativo punti 5)

     

    ART. 4 – SVOLGIMENTO DELLE PROVE E NOMINA DEI VINCITORI

    Le prove si svolgeranno in presenza e con scrupolosa osservanza delle norme anti Covid lunedì 18 gennaio 2021 presso la sede dell’Istituto Sociale in C. Siracusa 10 Torino, dalle ore 15:00 alle 18:00. La tipologia delle prove potrà essere modificata nel caso in cui sia impossibile svolgerle in presenza, a seguito delle disposizioni sanitarie.

    I candidati dovranno presentarsi in Istituto a partire dalle ore 14:45 muniti di mascherina chirurgica e di una penna.

    Saranno considerati idonei gli studenti che avranno superato il punteggio minimo di 70/100. I non idonei non potranno comunque accedere alla Borsa di Studio anche in caso di rinuncia da parte di tutti i candidati risultati idonei. In caso di parità di punteggio, la Borsa verrà assegnata al candidato con indicatore ISEE più basso.

    Tutto quanto non espressamente previsto in materia di graduatoria è demandato all’insindacabile giudizio della Commissione giudicatrice. La graduatoria verrà pubblicata entro venerdì 22 gennaio 2021 per consentire il rispetto dei termini ministeriali di iscrizione.

    Una volta definita la graduatoria, ai primi dieci concorrenti viene richiesto di presentare entro pochi giorni la documentazione ISEE. Successivamente, verrà assegnata la Borsa e il candidato potrà procedere con l’iscrizione, che dovrà essere formalizzata entro il mese di gennaio (pena la decadenza della Borsa).

    L’assegnazione definitiva della Borsa di Studio sarà comunque subordinata al superamento dell’esame di Licenza di Scuola Secondaria di I Grado e all’iscrizione al primo anno del Liceo Sociale (indirizzo Classico, Scientifico, Scientifico Sportivo).

    La commissione giudicatrice è composta dal Coordinatore Didattico dei Licei, da Docenti dei Licei dell’Istituto Sociale ed è presieduta dal Direttore della scuola. 


    ART. 5 – CONFERMA DELLE BORSE DI STUDIO PER GLI ANNI SUCCESSIVI AL PRIMO

     I vincitori del concorso potranno beneficiare della Borsa di Studio anche per gli anni successivi al primo, a condizione che:

    1. si iscrivano agli anni successivi del Liceo presso l’Istituto Sociale;
    2. risultino promossi a giugno dell’anno scolastico precedente il rinnovo della Borsa con la media dei voti non inferiore a 8 un voto di comportamento non inferiore a 9.
    3. l’indicatore ISEE in corso di validità non superi la soglia di Euro 45000.

    ART. 6 – RISERVATEZZA E TRATTAMENTO DEI DATI

    Il trattamento dei dati personali comunicati dai richiedenti e dagli assegnatari delle borse di studio di cui all’art. 1 del presente bando verranno trattati in conformità con il Regolamento UE n. 2016/679.

    In particolare, i dati forniti verranno utilizzati ed analizzati al solo fine di deliberare circa la domanda di assegnazione delle borse di studio e per la successiva gestione del rapporto in caso di accoglimento della domanda.

    Il trattamento verrà effettuato con modalità cartacea e / o digitale, senza l’utilizzo di sistemi automatici di elaborazione o profilazione, ma unicamente ai fini della raccolta e conservazione degli stessi. Titolare del trattamento è l’Istituto Sociale, con sede legale in Torino, Corso Siracusa n. 10, in persona del Presidente del Consiglio di Amministrazione e legale rappresentante pro-tempore, Padre Alberto Remondini S.J.

    I dati personali non verranno in alcun modo divulgati a terzi neppure in forma aggregata, né verrà data pubblicità agli stessi, e saranno conservati per il periodo di 3 anni a far data dalla scadenza del bando allegato al presente regolamento, ovvero, in caso di accoglimento della domanda e conseguente assegnazione della borsa di studio, per 3 anni dopo la cessazione del relativo rapporto.

    I dati dell’interessato verranno trattati dall’Istituto Sociale unicamente ai fini dell’erogazione della borsa di studio in caso di approvazione della domanda, nonché per l’iscrizione del beneficiario alle classi dell’Istituto stesso; potranno altresì essere utilizzati, a seguito di anonimizzazione, unicamente per fini statistici.

    I dati raccolti potranno altresì, senza bisogno di specifica autorizzazione dell’interessato, essere trasmessi a Pubblica Amministrazione autorizzata a richiederli da norme di legge o con provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria, nonché forniti ad enti e soggetti terzi cui la trasmissione sia obbligatoria ai sensi di legge.

    Il richiedente ha il diritto, ai sensi degli artt. da 15 a 22 del Regolamento UE n. 2016/675, di ottenere l’accesso, la verifica, la rettifica, la limitazione o la cancellazione dei dati personali forniti, ottenere la portabilità degli stessi ed opporsi al trattamento ovvero revocare il consenso già prestato; tali diritti potranno essere esercitati con semplice richiesta da inviarsi all’Istituto a mezzo e-mail all’indirizzo  info@istitutosociale.it ovvero con lettera raccomandata da inviarsi alla stessa presso la sede legale in Torino, Corso Siracusa n. 10.

    Il consenso al trattamento dei dati per le finalità sopra esposte è facoltativo, ma la mancata prestazione del consenso renderà impossibile l’esame della domanda.

    Torino, 23 dicembre 2020

    La Direzione dell’Istituto Sociale

    ALLEGATI

    BANDO:

  • fileicon borse_di_studio_Il_merito_che_conta_2020_-_BANDO.pdf
  • DOMANDA:

  • fileicon borse_di_studio_Il_merito_che_conta_2020_-_DOMANDA.docx
  • Bacheca Download