Le seconde dicono: “Viva la scuola in presenza!”

10 Marzo 2021

Mentre lo spettro della DAD aleggia nei corridoi, nelle classi seconde i bambini si godono la bellezza del fare attività creative, divertenti, diverse dal solito ma soprattutto tutti insieme. Ecco per voi quindi qualche aggiornamento in diretta dalla 2°A e 2°B della nostra scuola primaria!

I bambini hanno iniziato il percorso sui solidi in geometria, riproducendo con cannucce e plastilina le scatole proposte dalla tutor. In questo modo scopriranno cosa sono i vertici e gli spigoli, e saranno pronti a passare con efficacia alle figure piane.

È partita anche l’unità didattica sulla misurazione del tempo in storia e, per calarci nei panni degli antichi che seguivano il percorso del sole, abbiamo costruito le nostre meridiane “casalinghe” che abbiamo poi sperimentato in cortile.

Ha preso il via anche il percorso di educazione civica del secondo quadrimestre, che porterà i bambini ad approfondire i più significativi diritti dell’infanzia. Per questo abbiamo letto ed assemblato il coloratissimo cartellone proposto dal libro “I bambini nascono per essere felici…e i diritti li fanno diventare grandi”. E proprio come questo albero, i diritti crescono insieme a noi!

Infine, vogliamo invitarvi a visitare le nostre fabbriche delle parole! Nelle ultime ore di tutoria con maestra Mariachiara, infatti, ogni bambino ha potuto costruire la propria fabbrica delle parole in cui sia produrre parole belle, da dire e da sentire, sia tenere nascoste nei sotterranei le parole brutte che non vorrebbero venissero usate.

Quali sono le parole che sforna la vostra fabbrica? Vi auguriamo che quelle belle siano più di quelle brutte.

Maestra Nadia e maestra Simona

Bacheca Download