Una pietra per non dimenticare

26 Marzo 2021

“Sii la luce nell’oscurità” era il tema della Giornata della Memoria in ricordo delle vittime dell’Olocausto e di tutti i totalitarismi, celebrata il 27 gennaio.

Un invito che 17 alunni delle Quarte dei Licei hanno raccolto “portando alla luce” la storia di Elena Basevi, giovane torinese deportata nel 1944. Dopo un percorso biennale di riflessione e ricostruzione  della sua biografia, a gennaio alcuni ragazzi del Sociale hanno partecipato alla cerimonia di posa della “Pietra d’Inciampo” in Via San Francesco da Paola 46 dedicata a Elena, parte di un progetto cittadino per tracciare una memoria collettiva e responsabile.

Un ricordo che continua ancora oggi, che ci ha permesso di riflettere anche in occasione della Giornata internazionale della donna, l’8 marzo scorso, omaggiando e ricordando ancora una volta Elena.  

Proprio l’8 marzo, sul canale Youtube del Museo Diffuso della Resistenza, è stato pubblicato il video UNA PIETRA PER NON DIMENTICARE, che narra il percorso degli studenti verso la Giornata della Memoria 2021. Fra i progetti che vengono mostrati ci sono la realizzazione di una graphic novel sulla la vita della ragazza, fino alla tragica conclusione il 15 marzo del 1945 nel campo di concentramento di Bergen-Belsen, e una poesia che dà una voce emotiva alla crudezza della storia.  

Il video è stato pubblicato nell’ambito del progetto integrato di didattica del Polo del ’900 coordinato dal Museo in collaborazione con l’Istituto piemontese per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea “Giorgio Agosti”; l’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza e l’ANED – sezione Torino – Ferruccio Maruffi.

Potete leggere la storia completa di Elena in questa pagina.

Ecco il video, buona visione!

Bacheca Download