Connected Classroom con Educate Magis per l’Earth Day

17 Maggio 2021

Restore the Earth è il motto scelto quest’anno dalle Nazioni Unite per la Giornata della Terra che si è celebrata il 22 aprile. L’Istituto Sociale ha voluto diffondere questo slogan e farlo proprio organizzando alcune attività con gli studenti.

Parlare della casa comune e delle condizioni in cui essa si trova oggi è urgente e doveroso. Come insegnante mi pongo una domanda: come posso fare per attirare l’attenzione dei miei alunni? Per coinvolgerli e per motivarli? Importa davvero ai nostri ragazzi parlare della Terra visto che quest’anno sono stati più a casa che in presenza? Cosa può catturare la loro attenzione?

Immersa nei miei pensieri, ricevo l’invito a partecipare a Connected Classroom, un incontro virtuale organizzato da Educate Magisil sito che collega tutte le scuole e le università dei Gesuiti nel mondo.
Dall’invito all’adesione il passo è breve… e così arriva presto il giorno del collegamento: nel nostro gruppo siamo 8 collegi di 7 Paesi diversi: Nepal, Tanzania, Indonesia, Filippine, Spagna, Irlanda e noi.
 
CLICCA QUI per vedere il video dell’incontro.

Per il nostro Istituto ha partecipato la 2°B della Secondaria di I Grado: siamo tutti un po’emozionati. Fisicamente così distanti, ma legati dallo stesso obiettivo: la salvaguardia della nostra casa comune. I ragazzi di ogni collegio hanno avuto l’opportunità di confrontarsi, in lingua inglese, in uno scambio ricco di contenuti e iniziative concrete su come recuperare la salute della Terra.

Questo incontro ha dato senso a tutto quello in cui crediamo come scuola: l’apertura al mondo, la condivisione e il confronto. La lingua inglese si è rivelata ai ragazzi come un potentissimo mezzo di comunicazione che ha dato loro la possibilità di esprimere il proprio pensiero e di misurarsi con coetanei che vivono dall’altra parte del mondo.

La cittadinanza globale è proprio questo: conoscere quello che succede fuori dal nostro Paese non solo perché mi è stato detto e perché l’ho letto sui libri, ma perché ho avuto modo di confrontarmi con le persone del posto. 

L’augurio è che i nostri studenti possano vivere altri momenti come questo, che permettano loro di essere protagonisti consapevoli della loro vita e del loro futuro.

CLICCA QUI per vedere il video dell’incontro.

Prof.ssa Mimoza Marku
Referente d’Istituto per la Cittadinanza Globale

Bacheca Download