Il profilo dello STUDENTE IGNAZIANO

La pedagogia ignaziana mira a formare studenti con un profilo in cui convergono: le 4 C del profilo ignaziano (Competent, Compassionate, of Conscience, Committed), la sequenza metodologica del PPI e la proposta di Papa Francesco per un apprendimento integrale (cuore, mente, mani e orizzonte della Laudato si’).
Per quanto riguarda le 4 C, quella di Competent è stata ipotizzata come una espressione sintetica e inclusiva. In questa ipotesi, l’alunno “competente” è un alunno ben preparato per le sfide della vita (non solo istruito ma insieme eccellente accademicamente e umanamente). Altrimenti il Competent indicherebbe la sola eccellenza accademica dello studente.
Sulla base di queste caratteristiche e in coerenza con il profilo dello studente presente nelle Indicazioni nazionali, sono state individuate, a livello di rete della Fondazione Gesuiti Educazione, le seguenti competenze: