Ora formativa e di religione

Nei Licei del Sociale, da alcuni anni, stiamo sperimentando modalità diverse per qualificare sempre di più l’ora di religione.
Problema fondamentale della religione come disciplina scolastica è mettere bene a fuoco il suo essere che oscilla fra due valenze non eludibili: da una parte la sua forza esperienziale e formativa, dall’altra la sua dinamica culturale e sociale.
Si è quindi potenziato tale insegnamento con l’articolazione in due ore: un’ora formativa e un’ora di religione.
Nell’ora formativa si privilegia l’aspetto formativo soffermandosi sulle dinamiche dell’esperienza religiosa.
Nell’ora di religione, invece, si privilegiano le dinamiche culturali, cercando di dare agli studenti, gli strumenti adatti per decodificare la religione, quella cristiana in particolare, come fatto storico e geografico articolato.