Cittadinanza globale

L’orientamento del progetto di educazione alla “cittadinanza globale” è quello di una internazionalità che non si esaurisce solo con un aumento delle ore d’insegnamento della lingua inglese, per una maggiore padronanza della stessa, ma si pone l’obiettivo di far acquisire una visione interculturale, una mentalità che faciliti i ragazzi a essere “cittadini del mondo” attraverso un’educazione alla globalità che li conduca ad acquisire un atteggiamento di rispetto e di apertura verso le altre culture.

La condizione irrinunciabile nell’attuazione del progetto consiste nell’innovare senza perdere la ricchezza della tradizione della pedagogia ignaziana, salvaguardando l’identità della nostra scuola e un elevato livello di competenze e di preparazione.

Con questo percorso, nella Scuola Primaria, come dettagliato di seguito, si ha più del 20% del monte ore settimanale svolto in lingua inglese nei primi due anni e più del 25% delle ore settimanali dedicate alla lingua inglese in 3^, 4^ e 5^. In particolare:

  • 3 ore settimanali (in 1^ e 2^) e 3 ore settimanali (in 3^-4^ e 5^) di inglese svolte con docente madrelingua, a classe intera oppure in compresenza con il docente tutor con organizzazione per moduli;
  • nelle classi 3^-4^ e 5^, un’ora settimanale di geografia viene svolta in lingua inglese;
  • nelle classi 3^-4^ e 5^, un’ora settimanale di scienze viene svolta in lingua inglese.

La distribuzione oraria e delle discipline è la seguente:

ML = docente madrelingua inglese. Le ore del docente madrelingua possono essere svolte a classe intera oppure in compresenza con il docente tutor secondo un’organizzazione a moduli su tematiche afferenti alle varie discipline.

Bacheca Download