Tutoria

 

La funzione della tutoria sta alla base del nostro stile educativo.

La pratica tutoriale  traduce in azione concreta la cura personalis, che si realizza nell’accompagnare l’alunno nel suo percorso formativo e didattico.

In questo modo l’alunno:

  •    si sente ascoltato e stimato per se stesso; impara ad avere fiducia in un adulto  di cui sente l’appoggio;
  •    è aiutato a risolvere i suoi problemi scolastici (abitudini di studio, rapporti con i docenti, metodi, motivazioni);
  •    impara a conoscersi e ad accettarsi meglio e diventare  più consapevole delle proprie potenzialità;
  •    sviluppa la sua integrazione sociale attraverso il dialogo e la fiducia.

Nella Scuola Primaria  gran parte dell’attività di  tutoria  si svolge sia con il singolo alunno, sia con la classe intera e il ruolo  tutoriale del docente è quello di ascoltare e accompagnare l’alunno che cresce stimolandolo a riflettere sull’esperienza del proprio vissuto.

La formazione personale dei docenti della nostra Scuola verte su temi didattici, pedagogici, psicologici e spirituali e si attua attraverso diverse attività finalizzate alla “formazione permanente” e al costante aggiornamento, grazie anche alla collaborazione con consulenti specialisti e psicopedagogisti qualificati.

La collaborazione con gli altri Collegi ed Istituti della Compagnia di Gesù in Italia e all’estero, attraverso la Fondazione Gesuiti Educazione e l’Associazione CEFAEGI, è inoltre segno di una costante e sempre maggiore apertura di orizzonti e di attenzione educativa, nonché garanzia di metodo e di didattica aderenti al Paradigma Pedagogico Ignaziano (PPI).