Il senso di un’esperienza in montagna

C’è un breve ma significativo racconto del padre P. Teilhard de Chardin che riassume molto bene il rapporto che da sempre lega la Compagnia di Gesù con la montagna. Qui di seguito ne riportiamo un estratto, tratto dal libro: Sulla Felicità, edito dai tipi di Queriniana.

Immaginiamo un gruppo di escursionisti partiti alla conquista di una vetta difficile, e guardiamoli alcune ore dopo la partenza. […] Alcuni rimpiangono di aver lasciato l’albergo. Le fatiche, i pericoli sembrano loro senza proporzione con l’interesse del successo. Decidono di tornare indietro. Altri non sono dispiaciuti di essere partiti. Il sole risplende. Il panorama è bello. Ma perchè salire ancora? Non sarebbe meglio godersi la montagna dove si è, in mezzo ai prati o in pieno bosco? E si sdraiano sull’erba od esplorano i dintorni aspettando l’ora del picnic. Altri, infine, i veri alpinisti, non staccano gli occhi dalla vetta che si sono giurati di conquistare. E riprendono la salita. […] Tre tipi di Uomini di cui ognuno di noi porta il germe dentro di sé.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA