Diamoci un tono

Concorso musicale “Diamoci un tono”

Concorso con sede presso l’Istituto Sociale di Torino per gli studenti delle Scuole della Compagnia di Gesù

 REGOLAMENTO 

L’iscrizione al concorso è ammessa agli studenti della scuola secondaria di 1º e 2º grado, frequentanti le Scuole della Compagnia di Gesù; nel caso di gruppi musicali è sufficiente che almeno uno dei componenti sia un alunno di tali Scuole.

I concorrenti saranno divisi in tre categorie: cantanti, strumentisti e gruppi musicali, senza distinzione di età e grado scolastico.

Il concorso è strutturato in tre  fasi:

1. Preselezione: una giuria interna ad ognuna delle scuole partecipanti selezionerà i propri concorrenti suddivisi nelle tre categorie: cantanti e strumentisti e gruppi. Sono ammessi brani senza preclusione di genere musicale e, per la categoria cantanti, basi registrate sulle quali cantare.

2. Semifinale:

Per la scelta dei finalisti si userà la medesima procedura adottata nelle precedenti edizioni. Ogni Istituto partecipante, in data comune stabilita , pubblicherà sul proprio sito brevi sintesi video delle prove musicali sostenute dai propri concorrenti nella fase di selezione interna (il limite è di 9 concorrenti suddivisi nelle tre categorie previste: cantanti, strumentisti e gruppi). Le giurie nominate in ogni istituto voteranno autonomamente per scegliere i finalisti del concorso (evidentemente non potranno votare i propri partecipanti). I vincitori saranno proclamati in un hangout

3. Finale: prevista per una serata di maggio nell’Aula  Magna dell’Istituto Sociale. Ogni scuola parteciperà quindi con tre propri finalisti, uno per categoria. La proclamazione dei vincitori verrà decisa da una giuria costituita da docenti e studenti rappresentanti i vari plessi scolastici. Gli accompagnatori dei diversi Istituti saranno nominati automaticamente membri della giuria. L’organizzazione tecnica della serata musicale conclusiva è a cura dei docenti organizzatori del Sociale.

L’accompagnamento e il trasferimento degli studenti provenienti dagli Istituti della Compagnia di Gesù è a carico delle singole scuole.