condivisione

In visita al SERMIG

5 Dicembre 2019

Il 5 dicembre è stata una giornata diversa per la seconda scientifico  e la seconda classico dell’Istituto Sociale. Le due classi liceali sono state ospitate al SERMIG per una mattinata di approfondimento e condivisione.

La Professoressa Lussiatti,  Padre Granzino e Ivan Agresta hanno accompagnato i ragazzi in una bella giornata di conoscenza della realtà del SERMIG e di un’esperienza di servizio semplice, ma che ha dato dei bei frutti.

La condivisione finale, nella linea dell’“examen” ignaziano, è stata un momento molto arricchente, lo testimoniano alcune espressioni:

“…un’esperienza di umiltà…”

“… ho capito che noi ci lamentiamo per cose da poco e c’è gente che soffre molto…”

“… noi abbiamo il superfluo e altri non hanno nulla…”

“… ci vuole coraggio per chiedere anche il necessario…”

“…ci sono persone che danno molto tempo per il volontariato, fare del volontariato è anche divertente, abbiamo passato un bel momento insieme in allegria...”

Ritiro di Quaresima

26 Marzo 2019

Come ormai da tradizione, tutte le classi della scuola secondaria di primo grado si sono riunite per il ritiro di Quaresima. Il luogo scelto quest’anno è stato quello dell’Abbazia della Novalesa in Val di Susa. Durante la giornata i ragazzi hanno potuto incontrare un monaco cistercense che ha raccontato loro la vita del monastero e alcuni volontari che hanno guidato gli studenti alla scoperta degli spazi e dei tempi dell’Abbazia. Terminata la visita, i ragazzi hanno condiviso il pranzo nei locali delle Suore Francescane di Susa e seguito la Messa celebrata dal padre Mauro Pasquale s.j., uno degli accompagnatori spirituali dei nostri alunni.

Di seguito alcune immagini della giornata:

Tra storia e spiritualità

30 Novembre 2018

La spiritualità dei Padri Gesuiti da sempre unisce la ricerca interiore e di Fede con l’essere uomini e donne per gli altri, partecipando attivamente alla vita e alle grandi problematiche del tempo presente.

In questa prospettiva il tradizionale ritiro di Avvento delle classi terze della scuola Secondaria di primo grado si è tenuto nel quartiere di Mirafiori e ha previsto diversi momenti:

  • una prima tappa in cui i ragazzi, guidati dalla simpatia della signora Adriana, abitante di Mirafiori fin dagli anni Sessanta, hanno visitato il quartiere, la parrocchia di San Luca, il vecchio mercato rionale, il centro di accoglienza attiguo alla Parrocchia;
  • una seconda tappa in cui i ragazzi, presso la parrocchia dei Beati Parroci, hanno riflettuto sul significato profondo del prendersi cura dell’altro;
  • una terza tappa in cui i ragazzi si sono addentrati nel proprio mondo interiore e spirituale, concludendo con la celebrazione della Santa Messa;
  • una quarta tappa in cui i ragazzi sono passati all’azione, scrivendo una lettera ad una persona che, in questi anni, si è presa cura di loro.

Tutto questo in un clima di condivisione e di gioco, caratteristiche indispensabili per godersi in pieno questi momenti.

Camminata sportiva al Parco delle Vallere

3 Marzo 2017

All’interno della settimana dello sport, gli studenti della scuola secondaria di primo grado hanno partecipato ad una camminata sportiva all’interno del parco cittadino e riserva naturale delle Vallere. Accompagnati dalla bella cornice del lungo Po, nonostante il tempo non proprio clemente, i ragazzi hanno condiviso le gioie e le fatiche del camminare insieme.

Di seguito alcune immagini della giornata (vedi anche Giornata sulla neve):

Viaggio di istruzione delle terze medie

28 Marzo 2016

imageDal 21 al 23 marzo si è svolto il viaggio di istruzione delle classi terze in Toscana.

Durante i tre giorni, gli studenti hanno potuto visitare le città di Lucca, Siena, San Gimignano e Vinci, accompagnati da alcuni docenti e da un gruppo di guide locali. Il percorso di visita ha permesso agli studenti di fare esperienza “dal vivo” di alcuni dei principali aspetti dell’arte e dell’architettura italiana, studiati nei tre anni di medie, e di venire a contatto con proposte non sempre presenti nei grandi tour organizzati per gli adulti, come la visita al Museo leonardiano di Vinci nel quale gli studenti hanno potuto osservare da vicino i modelli realizzati a partire dalle intuizioni di Leonardo e seguire un’appassionante lezione, sfogliando i codici anastatici del grande genio italiano conservati nella biblioteca del museo.

Inoltre gli studenti hanno anche potuto “assaggiare” un po’ della vita locale e degli aspetti più folcloristici del territorio, come durante la visita (e il pranzo!) nell’agriturismo “Il Piastrino” di Vinci o nella passeggiata notturna per Montecatini, terminata con la presentazione da parte di una giovane guida degli stabilimenti termali della piccola città Toscana, rinomati in tutto il mondo.image

Infine, ma non meno importante, quest’esperienza è stata anche un’importante occasione per condividere una parte diversa e fondamentale della crescita dei nostri studenti che è la condivisione, lo stare insieme anche in contesti non propriamente scolastici, mettendo in comune le conoscenze, i talenti e le piccole paure e difficoltà del quotidiano che esperienze come questa permettono di superare con il sorriso e l’allegria.

L’avventura si è chiusa il 23 sera con il ritorno a Torino, sicuri però che ciò che i nostri ragazzi hanno scoperto e imparato in questi giorni sarà parte di quel piccolo-grande bagaglio che si chiama Vita.

Bacheca Download