giubileo

9 marzo: giornata giubilare in pellegrinaggio alla Porta Santa

6 Marzo 2016

giubileo-2015-logo[1]In occasione dello speciale anno giubilare indetto da Papa Francesco, i collegi della Rete dei Gesuiti hanno deciso di dedicare una settimana alle celebrazioni (la settimana dal 7 al 12 marzo), non potendo per ovvi motivi organizzare un viaggio di tutti a Roma, lasciando ad ogni scuola il compito di organizzare un evento nella propria Città.

Come Istituto Sociale proponiamo per tutti i ragazzi della secondaria di primo e secondo grado uno speciale pellegrinaggio alla Porta Santa che l’Arcivescovo di Torino, mons. Nosiglia, ha aperto al Cottolengo. Il pellegrinaggio giubilare è previsto per mercoledì 9 marzo 2016 prevede modalità e attività differenti per diversi gruppi classe.

I ragazzi della SECONDARIA DI PRIMO GRADO e le CLASSI QUINTE DELLA PRIMARIA saranno divisi in due gruppi con relativi accompagnatori e percorreranno a piedi, seguendo due percorsi diversi, la distanza tra l’Istituto e il Cottolengo con una sosta intermedia in una Chiesa che si trova sul cammino. La partenza dall’Istituto è prevista per le ore 8.15, l’arrivo al Cottolengo verso le ore 11.00 circa, cui seguirà il passaggio dalla Porta Santa e la celebrazione della Santa Messa alle 12.00 per tutto l’Istituto, celebrata dai Padri Gesuiti nella Chiesa del Cottolengo. Al termine si consumerà  insieme il pranzo al sacco e si farà quindi ritorno all’Istituto con i mezzi pubblici.

I ragazzi del BIENNIO DEI LICEI, alle ore 9.00, si recheranno al Cottolengo con i mezzi pubblici, per partecipare alle ore 10 ad un incontro con Padre Cavallini sul Giubileo e il senso del passaggio dalla Porta Santa. Dopo il passaggio dalla Porta Santa parteciperanno alla S. Messa di tutto l’Istituto delle ore 12.

I ragazzi delle classi TERZE e QUARTE DEI LICEI, invece, alle ore 9.00 parteciperanno in teatro al Sociale ad un incontro con Padre Gola sul Giubileo e il senso del passaggio dalla Porta Santa, recandosi poi successivamente al Cottolengo per il passaggio dalla Porta Santa (dopo un breve momento di preparazione con Suor Carla) e la celebrazione della S. Messa alle 12.

Le classi QUINTE LICEO raggiungeranno direttamente il Cottolengo alle ore 11 per unirsi agli altri per il momento di preparazione con Suor Carla, il passaggio dalla Porta Santa e la celebrazione della Santa Messa delle ore 12.

Questa speciale giornata giubilare è stata preceduta per tutti da momenti specifici di preparazione in ogni classe, soprattutto nelle ultime settimane, nelle ore di Religione. I ragazzi di tutte le classi (a seconda delle fasce di età) hanno partecipato a momenti di riflessione e di formazione sul significato del Giubileo della Misericordia, con la possibilità di accostarsi al Sacramento della Riconciliazione.

Licei – Giubileo Istituto Sociale – 9 marzo 2016

5 Marzo 2016

Cari Genitori,

in occasione dell’anno giubilare i collegi della Rete dei Gesuiti hanno deciso di dedicare una settimana alle celebrazioni (la settimana dal 7 al 12 marzo), non potendo per ovvi motivi organizzare un viaggio di tutti a Roma, lasciando al singolo collegio di organizzare un evento nella propria città.

Il Sociale organizzerà l’evento presso il Cottolengo il 9 marzo.

 

Questa giornata è stata preceduta da momenti preparatori in ogni classe e in particolare nella settimana dal 22 al 29 di febbraio i proff. Lussiatti e Famà, durante le loro ore di lezione, hanno accompagnato gli allievi delle proprie classi nella cappella dei licei per un momento di riflessione sul significato del Giubileo della Misericordia, alla presenza di alcuni Padri per le confessioni.

Il giorno 9 marzo, la prima ora di lezione sarà regolare in tutte le classi dei licei. Successivamente gli allievi, organizzati in gruppi classe, che fanno riferimento a uno o due docenti in relazione al numero degli allievi,  svolgeranno ulteriori attività in preparazione o al Sociale o direttamente al Cottolengo. Tutti gli allievi, utilizzando i mezzi pubblici (è necessario quindi che siano in possesso di biglietti per l’autobus nel caso non abbiano già l’abbonamento) si ritroveranno al Cottolengo per passare tutti insieme la Porta Santa e per partecipare alla celebrazione della S. Messa prevista per le ore 12.15.

Al termine della cerimonia gli allievi autonomamente rientreranno nelle loro abitazioni.

E’ necessario per questo che, nel caso di ragazzi minorenni, compiliate il tagliando allegato per l’autorizzazione. Qualora qualche famiglia preferisca che il figlio/a ritorni al Sociale accompagnati dai docenti lo segnali sul tagliando di risposta.

Il tagliando è da restituire ai docenti coordinatori di classe entro lunedì 7 marzo.

Nel caso il tagliando non venga restituito l’alunno/a ritornerà al Sociale con i docenti accompagnatori.

 

Un cordiale saluto

 

 

Il Preside

 Prof. Piero Cattaneo

Sec. di I Grado – Pellegrinaggio giubilare

3 Marzo 2016

Cari genitori,

in occasione del Giubileo della Misericordia, indetto da papa Francesco, come Istituto Sociale proponiamo un pellegrinaggio alla Porta Santa che mons. Nosiglia ha aperto al Cottolengo. Ciò sostituisce il tradizionale ritiro di quaresima.

Il pellegrinaggio giubilare è previsto per

mercoledì 9 marzo 2016

con partenza dalla scuola alle ore 8.15

 rientro per le ore 16.00 circa.

I ragazzi della Secondaria di 1° grado saranno divisi in due gruppi con relativi accompagnatori e percorreranno a piedi, seguendo due percorsi diversi, la distanza tra l’Istituto e il Cottolengo con una sosta intermedia in una Chiesa che si trova sul cammino.

L’arrivo al Cottolengo è previsto per le ore 11.00 circa  cui seguirà il passaggio della Porta santa e la Santa Messa alle 12.00 celebrata dai Padri Gesuiti.

Al termine consumeremo  insieme il pranzo al sacco e faremo ritorno con i mezzi pubblici all’Istituto.

Si precisa che tale momento sarà preceduto, in queste settimane, da una preparazione in classe sia relativamente al significato del giubileo sia all’approfondimento del sacramento della riconciliazione e della misericordia.

In caso si pioggia il programma previsto si svolgerà ugualmente.

Si richiede: pranzo al sacco, merenda, un biglietto del bus e quaderno con penna.

 

Cordiali saluti

Prof.ssa Paola Vigna

Bacheca Download