licei

Corsa Scientifica

13 Marzo 2015

Giovedì 5 Marzo, presso la palestra dell’Istituto Sociale, con la presenza dei professori Duranti, Sterpone (Scienze Motorie), della professoressa Romeo (Scienze) e della professoressa Lussiatti (Ora Formativa),  le classi del primo anno del Liceo Scientifico, del primo anno del Liceo Scientifico Sportivo e della IV Ginnasio hanno affrontato un’insolita e innovativa competizione “scientifica”, in cui le abilità sportive e agonistiche, messe in gioco attraverso una corsa ad ostacoli elaborata dai professori di Scienze  Motorie e  illustrata da un compagno di scuola più grande, Luigi Panio (attuale 4^ Scientifico), si intrecciano con  le  conoscenze dei concorrenti.

Il percorso prevedeva un primo tratto di ostacoli sul terreno,  salti alternati di alcuni anelli, una capriola,  il lancio di un peso (una palla da 2Kg per le ragazze e una da 4 Kg per i ragazzi)sul quadro svedese e un  ultimo tratto con salto e attraversamento degli ostacoli, il superamento di un’asse di legno e il canestro  finale con solo un tiro libero consentito.  In seguito ogni atleta aveva diritto ad una domanda di difficoltà diversa in base al tempo totalizzato nella corsa: dai 50 secondi in giù domande da 1 punto, più semplici,  fra 49 e 40 secondi domande di difficoltà media da 2 punti, e infine le domande più difficili, valore 3 punti dai 39  secondi in su.

Tema e oggetto di studio dei ragazzi: salute e alimentazione , un binomio fondamentale nella crescita individuale e di particolare rilievo nell’anno di Torino Capitale Europea dello Sport 2015. Le domande spaziavano da un’analisi dei principali nutrienti contenuti nel cibo, agli effetti dell’alimentazione sull’organismo e le scelte migliori per un’alimentazione salutare.

Tutto ciò per coniugare anche i valori così vicini di studio e sport  legati da sacrificio, impegno e costanza.  I ragazzi sono stati divisi in 6 squadre: ATP, ENERGIA, FOODPOWER, MOVIMENTO, VITALITA’ e VITAMINE.  Rompe il ghiaccio Alessandro Leggero degli ATP dando il via alla prima manche e mettendo in moto lo spirito agonistico dei ragazzi.

Segnata da un mix di divertimento, concentrazione e trepidazione la competizione si è poi conclusa solo  nell’ultimo giro con la risposta corretta di Annalisa Panio ad una domanda da 3 punti che ha portato alla  vittoria la squadra ENERGIA.

Grande soddisfazione per i vincitori che hanno ricevuto anche una valutazione di eccellenza per il risultato conseguito. Rammarico per le altre squadre che si sono giocate la classifica e hanno visto sfumare per poco la vittoria.

La gara, che rientra nel progetto “Nutrirsi é un gioco?” è stata per tutti un chiaro esempio, oltre che di  interdisciplinarietà, anche di competizione sana  e collaborazione efficace.

(a cura di Federico Amato – 4^ scientifico)

Messa di Natale

23 Dicembre 2014

Oggi – martedì 23 dicembre – ultimo giorno di scuola del 2014, i ragazzi del liceo hanno vissuto la Messa di Natale. E’ stata l’occasione per studenti, docenti e padri di vivere insieme la Celebrazione della Nascita di Gesù, prima di chiudere la prima parte dell’anno scolastico.

Importanti sono le parole che il Padre Rettore ha rivolto ai ragazzi, per aiutare la comprensione del senso della venuta di Dio in mezzo a noi. Il Dio che nasce a Natale è, secondo Padre Denora, «un Dio che sta vicino a noi nella vita, un Dio che si coinvolge, un Dio concreto e non astratto, un Dio bambino: è questo il Dio che ci interessa». «Questo Gesù – sostiene ancora Padre Denora con riferimento al presepe di Padre Picech – porta qualcosa di nuovo, vuole portare calore nelle nostre fredde vite e coinvolgendosi camminando con noi. Non vuole essere ingabbiato in freddi schemi ma porta calore e vicinanza nel nostro cammino». In conclusione di Omelia il Rettore invita i ragazzi a «lasciarsi toccare, commuovere e interrogare da questo Dio che è vicino ad ognuno di noi: il Vangelo dice che questo Dio è un Dio di tutti, un Dio che ha smesso di stare sulle nuvolette, ma che è compagno di ciascuno di noi».

Anche Padre Picech ha contribuito alla riflessione e, partendo dalla simbologia del presepe, ha stimolato i ragazzi sui significati del Natale e sulla presenza di Cristo nelle sue due antitetiche esperienze di vita: l’Istituto Sociale e il Penitenziario Messicano in cui presta servizio da tre anni. «Un bambino che giace in una mangiatoia è un Dio che ci dà energia per la vita: nelle nostre dipendenze e nella nostra vita rituale – sostiene Padre Picech sulla base della sua esperienza in carcere – c’è una novità, c’è un cibo che ci alimenta e una vita nuova che entra nella nostra, che scalda il cuore e che ci propone la gioia di riconoscere la presenza di dio, una presenza che apre le porte superando il peso dei limiti e dei confini. Natale – esorta il gesuita – è proprio questo: sapere che c’è un calore, una gioia e una presenza che viene e che noi non possiamo chiudere nei nostri schemi e nelle nostre sbarre».

Licei – calendario delle operazioni di scrutinio finale a.s. 2013-2014

15 Maggio 2014

Si comunica il calendario degli scrutini:

 

Giorno

Classi  Ora

Gi

05.06.2014

Scrutinio 3 Cl   14.30 – 17.00 

Ve

06.06.2014

Scrutinio 5 Sc   14.30 – 17.00 

Ma

10.06.2014

Scrutinio 4 ScScrutinio 3 Sc

Scrutinio 2 Sc

Pausa

Scrutinio 1 Sc A/B

 

Incontro del Preside con gli allievi della 5Sc (prima metà) per la presentazione delle tesine

 8.30 –  10.0010.00 – 11.30

11.30 – 13.00

13.00 – 13.30

13.30 – 15.00

 

16.00

 

Me

11.06.2014

Scrutinio 2clScrutinio 1cl

Scrutinio V ginn

Pausa

Scrutinio IV ginn

 

Incontro del Preside con gli allievi della 5Sc (seconda metà) per la presentazione delle tesine

 8.30 –  10.0010.00 – 11.30

11.30 – 13.00

13.00 – 13.30

13.30 – 15.00

 

16.00

 Cordiali saluti

Il Preside

Prof. Piero Cattaneo

R come… Rifiuti, Risorsa, Rispetto, Risparmio

24 Gennaio 2014

DSCN4401Si tratta di un progetto che vede impegnati  gli studenti del secondo anno dei nostri Licei, che si sono recati in visita all’Ecocentro di via Arbe. Attraverso varie attività interdisciplinari,  alunni e docenti si sono posti come finalità di formarsi e crescere nella responsabilità  per diventare veri e responsabili “custodi del Creato”.

Si sono affrontate tematiche relative all’ambiente, alla prevenzione del degrado ambientale, alle responsabilità sociali, con particolare riferimento alla qualità della vita, all’etica, anche nelle più semplici azioni della vita quotidiana e ai rapporti con le istituzioni nella gestione delle risorse comuni.

Le classi coinvolte saranno promotrici di momenti specifici con gli altri alunni del Sociale, a partire dalla Scuola dell’Infanzia, per sensibilizzare gli studenti della Scuola alla raccolta differenziata e quindi al risparmio delle risorse e al rispetto di noi stessi, dell’ambiente, del prossimo e delle generazioni future.

DSCN4395    DSCN4396

DSCN4394

In partenza per gli Esercizi Spirituali…

24 Gennaio 2014

esercizi-maturandiIn questi giorni un gruppo di ragazzi degli ultimi anni dei nostri licei si sta preparando a uno dei momenti salienti del percorso tracciato all’interno della scuola e che s’intreccia a filo doppio con il Metodo Ignaziano.

In 12, il 25 gennaio andranno a Roma presso la Casa Generalizia dei Padri Passionisti per partecipare agli Esercizi Spirituali che proseguiranno fino al 28, in comune con tutti gli altri collegi italiani. Sotto la guida di Padre Zanetti gli studenti si avvicineranno a questo metodo teorico-pratico incentrato sulla riflessione, sulla rielaborazione dell’esperienza spirituale, sulla preghiera e sul rispetto della regola del silenzio.

Le motivazioni che spingono gli studenti – i quali hanno già partecipato in precedenza al Kairos – verso questo ulteriore traguardo sono diverse e molto articolate. “Prendere alcuni giorni di distacco dalla quotidianità per riflettere sui cambiamenti avvenuti in questi mesi nella mia vita” afferma Eleonora Viale della Terza Classico. Mentre Matteo Andreose della Quinta Scientifico aggiunge: “E’ il completamento di un cammino intrapreso col Kairos che mi servirà a scavare più a fondo dentro me stesso, per imparare a focalizzare i miei obiettivi e formare il mio carattere”. E ancora Riccardo Riva della Quinta Scientifico: “Sono curioso di affrontare questo nuovo passo. Mi auguro che serva a uscire dalla terra di mezzo del mio percorso di fede per passare da una visione semplicistica, tipica di quando ero più piccolo, a un approccio più maturo e completo”. Fermarsi un istante, guardarsi dentro e proiettare se stessi in avanti sono alcune delle emergenze interiori più sentite tra chi si sta avviando a chiudere un tratto fondamentale della propria parabola scolastica. La crescita umana e Il senso delle responsabilità che si stanno affacciando per il futuro si percepiscono bene dalle parole di Tommaso Gandolfo della Terza Classico: “fino a questo punto sono sempre stato accompagnato nelle mie scelte dai miei familiari, dai miei professori o dagli amici fidati, ma adesso dovrò imparare a scegliere e a prendere le decisioni giuste da solo”. Infine Elia Colombotto della Quinta Scientifico: ”Per me in questa ricerca non c’è solo la fede, ma l’approdo a un modo più efficace per la costruzione della propria personalità”.

20140116_130444

Licei – Visita degli studenti australiani

14 Novembre 2013

A dicembre arriverà a Torino un gruppo di studenti australiani del collegio dei Gesuiti Saint Aloysius di Sydney.

E’ la quarta volta che il collegio australiano organizza questo viaggio, che non tocca solo Torino, ma alcune città europee e in Italia anche Milano.

Come negli anni passati il gruppo è costituito da 30 ragazzi e quattro insegnanti. Metà dei ragazzi ha 14-15 anni, metà 16-17 anni.

Essi effettuano questo viaggio a dicembre, durante le loro vacanze estive. Lo scopo di questo viaggio è conoscere alcune città dal punto di vista turistico, ma anche nel suo aspetto sportivo.

A organizzare il viaggio è infatti il prof. Sindone, loro docente di Ed. Fisica e allenatore di calcio.  A Torino effettueranno visite alla città (è già stata prenotata la visita al Museo del cinema) e disputeranno una partita di calcio con i nostri allievi nel campo del Parco Ruffini.

Per questa visita, come già vi ho detto, ci chiedono di ospitare i ragazzi presso le nostre famiglie, così come fanno tutti gli altri collegi delle città in cui anche si recheranno.

Per questo mi rivolgo a voi per sapere chi sarebbe disposto a ospitare per alcuni giorni (da lunedì 16 a mercoledì 18 dicembre 2013) uno di questi  ragazzi, che parlano solo inglese. Vi possiamo assicurare che le famiglie che hanno già fatto l’esperienza dell’accoglienza di ragazzi stranieri, e in particolare dei ragazzi australiani, (i due gruppi precedenti sono stati costituiti da ragazzi molto educati e molto corretti), l’hanno sempre considerata estremamente positiva, oltre al fatto che è un utile esercizio per la  lingua inglese.

L’impegno richiesto alle famiglie, oltre all’ospitalità per due notti, non è molto gravosa in quanto i ragazzi hanno molte attività già programmate. Alcune di queste le svolgeranno da soli, altre con i nostri ragazzi.

Vi ringrazio anticipatamente per la collaborazione e per l’accoglienza che sapremo dare loro.

Il Coordinatore Didattico dei Licei

homeheader_2

Licei – Incontro dei genitori con gli insegnanti, elezione dei genitori rappresentanti di classe rimandato a mercoledì 30 ottobre

16 Ottobre 2013

Cir. n.25/2013-14

Torino, 15 ottobre 2013

 

Ai genitori degli alunni della classe 5A

 

Oggetto: incontro dei genitori con gli insegnanti, elezione dei genitori rappresentanti di classe rimandato a mercoledì 30 ottobre

 

Cari genitori,

Vi informo che,  per motivi organizzativi, l’incontro fissato con i genitori delle classi dell’ultimo anno dei licei previsto per venerdì 18 ottobre 2013 è rimandato a mercoledì 30 ottobre alle ore 18.00.

Scusandoci per il disagio porgiamo cordiali saluti.

 

Il Vicepreside

Prof.   Daniele Gimigliano

Licei – Incontro dei genitori con gli insegnanti, elezione dei genitori rappresentanti di classe rimandato a mercoledì 30 ottobre

16 Ottobre 2013

Cir. n.25/2013-14

Torino, 15 ottobre 2013

 

Ai genitori degli alunni della classe 3 classico

 

Oggetto: incontro dei genitori con gli insegnanti, elezione dei genitori rappresentanti di classe rimandato a mercoledì 30 ottobre

 

Cari genitori,

Vi informo che,  per motivi organizzativi, l’incontro fissato con i genitori delle classi dell’ultimo anno dei licei previsto per venerdì 18 ottobre 2013 è rimandato a mercoledì 30 ottobre alle ore 18.00.

Scusandoci per il disagio porgiamo cordiali saluti.

 

Il Vicepreside

Prof.   Daniele Gimigliano

Licei – Esame per il First Certificate

3 Ottobre 2013

Cir. n.16/2013-14

Torino, 3 ottobre 2013

 

Ai Genitori

 

Oggetto: Esame per il First Certificate

 

Gentili Genitori,

desidero informarvi che le iscrizioni degli alunni all’esame per il First Certificate si accoglieranno presso l’Economato di questo istituto dall’11 al 15 ottobre, con il versamento di 170 euro.

La segreteria dell’Istituto provvederà ad inoltrare le domande alla sede di Torino dell’Università di Cambridge e a completare le procedure previste per l’ammissione degli studenti all’esame di certificazione.

La data e la sede dell’esame non sono ancora state definite in quanto dipendono dal numero degli iscritti. In ogni caso la scelta potrebbe cadere sul 30/11 o sul 03/12 presso la sede di questo Istituto o in altra sede. Al riguardo seguirà una comunicazione con le informazioni necessarie.

Cordiali saluti

Il Preside

Prof.  Piero Cattaneo

Licei – Incontro con l’Ing. Briamonte per Progetto sicurezza nelle scuole

3 Ottobre 2013

Cir. n.15/2013-14

Torino, 3 ottobre 2013

 

Agli alunni delle classi 1° scientifico e IV ginnasio

E p.c. ai Docenti

 

 

Oggetto: Incontro con l’Ing. Briamonte per Progetto sicurezza nelle scuole

Informo che lunedì 7 ottobre 2013 l’Ing. Briamonte, RSPP dell’Istituto Sociale, incontrerà gli alunni delle prime classi alla sesta ora (12.55-13.45) per informazioni relative al Progetto Sicurezza nell’Istituto. L’incontro si terrà nell’aula a gradoni dell’Istituto.

Cordiali saluti

Il Preside

Prof.  Piero Cattaneo

« Pagina precedente
Pagina successiva »

Bacheca Download