materie opzionali

Licei – riunione materie opzionali

1 Giugno 2018

Cari Genitori,

presentandovi i nostri licei all’atto dell’iscrizione vi abbiamo parlato del liceo come un itinerario che, in modo graduale e continuo, promuove la crescita dell’allievo verso l’autonomia e lo accompagna  in modo efficace verso il futuro impegno di studio, di lavoro, di vita.

I vostri figli sono ormai alla fine del primo biennio del loro liceo in cui ci siamo proposti di mettere quelle fondamenta senza cui non si può costruire un buon edificio: è un periodo durante il quale  gli alunni hanno la possibilità di acquisire, consolidare e potenziare  le conoscenze , le loro abilità e competenze, personali, metodologiche, sociali (Profilo dello studente ignaziano) in vista del loro orientamento personale e in futuro, professionale. Per questo abbiamo deciso di operare sul biennio alcuni potenziamenti: lingua inglese per entrambi i licei,lingua spagnola per il liceo classico, matematica per lo scientifico, latino e greco per il classico.

 

Dopo questo  biennio  proponiamo un triennio che vuole preparare i ragazzi al loro personale futuro di vita. Con l’opzionalità e con la finalizzazione all’università si è voluto dare agli ultimi tre anni dei nostri licei un chiaro indirizzo di  orientamento formativo.

In questo modo comincia a prendere corpo l’idea di personalizzazione degli studi. Intendiamo incoraggiare le propensioni del ragazzo attraverso l’introduzione di alcune opzioni individuate anche tenendo conto delle statistiche delle scelte universitarie dei nostri Ex-allievi.

Abbiamo perciò introdotto lo studio di  nuove discipline (economiche e giuridiche), particolarmente significative e qualificanti oppure il potenziamento di alcune discipline già conosciute, particolarmente significative per il percorso universitario successivo: quelle scientifiche (matematica e scienze) e la lingua straniera (inglese). Gli studenti del liceo  classico che hanno studiato spagnolo, come materia comune nel biennio del loro curricolo, potranno continuare l’esperienza anche nel triennio come materia opzionale, come indicato nel PTOF ( Piano Triennale dell’offerta formativa )

Dal momento che entro la fine di giugno i vostri figli con il vostro aiuto dovranno indicare la loro scelta è importante che ci confrontiamo. Abbiamo per questo organizzato un incontro il giorno:

 

6 giugno 2018 presso il teatro dell’Istituto, ore 18.00

 

In attesa di incontravi di persona, vi saluto cordialmente

 

Il Preside

Prof. Piero Cattaneo

Licei – Scelta materie opzionali

1 Giugno 2016

Cari Genitori,

presentandovi i nostri licei all’atto dell’iscrizione vi abbiamo parlato del liceo come un itinerario che, in modo graduale e continuo, promuove la crescita dell’allievo verso l’autonomia e lo accompagna  in modo efficace verso il futuro impegno di studio, di lavoro, di vita. Questo itinerario, sulla base delle Indicazioni nazionali (Riforma della scuola secondaria di II grado, DPR n° 87, 88, 89 del 15 marzo 2010), si articola in due bienni e un monoennio finale e si conclude con un Esame di Stato.

 

I vostri figli sono ormai alla fine del primo biennio del loro liceo in cui ci siamo proposti di mettere quelle fondamenta senza cui non si può costruire un buon edificio: è un periodo durante il quale  gli alunni hanno la possibilità di acquisire, consolidare e potenziare  le conoscenze , le loro abilità e competenze, personali, metodologiche, sociali (Profilo dello studente ignaziano) in vista del loro orientamento personale e in futuro, professionale. Per questo abbiamo deciso di operare sul biennio alcuni potenziamenti: lingua inglese per entrambi i licei, matematica per lo scientifico, latino e greco per il classico.

 

Dopo questo primo biennio  proponiamo un triennio che vuole preparare i ragazzi al loro personale futuro di vita. Con l’opzionalità e con la finalizzazione all’università si è voluto dare agli ultimi tre anni dei nostri licei un chiaro indirizzo di  orientamento formativo.

Più in particolare, il secondo biennio serve per scoprire e promuovere le proprie inclinazioni, personali, seguendo ed assecondando i propri interessi di ricerca ulteriore e di approfondimento anche grazie alla figura del tutor.

 

In questo modo comincia a prendere corpo l’idea di personalizzazione degli studi. Intendiamo incoraggiare le propensioni del ragazzo attraverso l’introduzione di alcune opzioni individuate anche tenendo conto delle statistiche delle scelte universitarie dei nostri Ex-allievi.

Abbiamo perciò introdotto lo studio di  nuove discipline (economiche e giuridiche), particolarmente significative e qualificanti oppure il potenziamento di alcune discipline già conosciute, particolarmente significative per il percorso universitario successivo: quelle scientifiche (matematica e scienze) e la lingua straniera (inglese). Gli studenti che hanno frequentato il corso di cinese opzionale nel primo biennio, potranno continuare l’esperienza anche nel triennio.

Dal momento che entro la fine di giugno i vostri figli con il vostro aiuto dovranno indicare la loro scelta è importante che ci confrontiamo. Abbiamo per questo organizzato un incontro il giorno:

 

6 giugno 2016  presso il teatro dell’Istituto, ore 18.00

 

In attesa di incontravi di persona, vi saluto cordialmente

 

Il Preside

Prof. Piero Cattaneo

Licei – Riunione per la scelta delle materie opzionali.

29 Maggio 2015

Cari Genitori,

presentandovi i nostri licei all’atto dell’iscrizione vi abbiamo parlato del liceo come un itinerario che, in modo graduale e  continuo, promuove  la crescita dell’allievo verso l’autonomia e lo accompagna  in modo efficace verso il futuro impegno di studio, di lavoro, di vita. Questo itinerario si scandisce nei tre momenti previsti dalla Riforma Gelmini che suddivide i 5 anni in due bienni e in un quinto anno, utile al proseguimento degli studi in qualunque facoltà universitaria.

I vostri figli sono ormai alla fine del primo biennio del loro liceo in cui ci siamo proposti di mettere quelle fondamenta senza cui non si può costruire un buon edificio: è un periodo durante il quale  gli alunni hanno la possibilità di acquisire, consolidare e potenziare  le conoscenze , le loro abilità e competenze  disciplinari e  per l’esercizio della cittadinanza attiva, che poi serviranno loro  per prendere il largo durante gli anni del triennio e  quelli successivi . Per questo abbiamo deciso di operare sul biennio alcuni potenziamenti: lingua inglese per entrambi i licei, matematica per lo scientifico, latino e greco per il classico.

Dopo questo primo biennio  proponiamo un triennio che vuole preparare i ragazzi al loro personale futuro di vita. Con l’opzionalità e con la finalizzazione all’università si è voluto dare agli ultimi tre anni dei nostri licei un chiaro indirizzo di  orientamento formativo.

Più in particolare, il secondo biennio serve per scoprire e promuovere le proprie inclinazioni, personali, seguendo ed assecondando i propri interessi di ricerca ulteriore e di approfondimento anche grazie alla figura del tutor.

In questo modo comincia a prendere corpo l’idea di personalizzazione degli studi. Intendiamo incoraggiare le propensioni del ragazzo attraverso l’introduzione di alcune opzioni individuate anche tenendo conto delle statistiche delle scelte universitarie dei nostri Ex-allievi.

Abbiamo perciò introdotto lo studio di  nuove discipline ( economiche e giuridiche), particolarmente significative e qualificanti oppure il potenziamento di alcune discipline già conosciute, particolarmente significative per il percorso universitario successivo: quelle scientifiche (matematica e scienze) e la lingua straniera ( inglese)

Dal momento che entro la fine di giugno i vostri figli con il vostro aiuto dovranno indicare la loro scelta è importante che ci confrontiamo. Abbiamo per questo organizzato un incontro

 

  8 giugno 2015 alle ore 18.15  nel teatro dell’Istituto

 

In attesa di incontravi di persona, vi saluto cordialmente

 

 

Il Preside

Prof. Piero Cattaneo

Bacheca Download