orientamento

Incontri con professionisti e uno sguardo oltre-Oceano

16 Marzo 2021

Seppure in Didattica a Distanza al 50% e poi 100%, non si è rinunciato agli appuntamenti con gli Ex Alunni Giovani Professionisti che, come tutti gli anni ormai da un po’di tempo, con grande disponibilità, offrono un incontro alle classi dei Maturandi fra le varie attività per l’orientamento alle scelte proposte dalla Scuola.

Tali incontri erano stati preceduti qualche tempo prima da un vivace intervento del Padre Giancarlo Gola sugli elementi che fondano una scelta di vita maturata e consapevole.

Gli incontri si sono svolti in un clima di amicizia e da alcuni Ex Alunni è stata apprezzata la possibilità di “rientrare” anche se solo virtualmente nelle “proprie” aule.

Due ore una settimana e un’ora nella settimana successiva, rigorosamente in remoto, ma con la presenza di una classe finché è stato possibile. Si sono presentati Commercialista, Avvocati, Architetto, Fisioterapista, Produttore televisivo e altre figure Professionali che hanno raccontato il percorso che li ha portati ad essere ciò che sono ora sottolineando anche il contributo formativo ricevuto negli anni in cui hanno frequentato il Sociale.

Alcune domande da parte degli alunni hanno permesso di chiarire qualche aspetto e successivamente si son raccolte ancora riflessioni e suggerimenti per il futuro di questi incontri:

“Interessante, anche se non tutte le possibilità erano presenti. Uno spunto sul lavoro vero e proprio.
Mancata un po’ la presenza femminile.
L’avvocato Penalista ci fatto entrare davvero nella dinamica del lavoro.

Molto realisti, fare l’avvocato non è semplice, è strada tortuosa, sentirlo dire da chi lo ha fatto è un’altra cosa. L’architetta è stata onesta nel dire che c’è difficoltà.
E’ stato positivo anche ascoltare un ambito che non interessa.

(foto scattata prima della chiusura delle scuole secondarie)

Questi incontri diretti sono più utili che incontri teorici.
È un campione che non sempre può essere raggiunto, un esempio stimolante, persone che ce l’hanno fatta.
Per me le informazioni non erano troppo concrete, avrei desiderato esempi più pratici, descrivere il quotidiano purtroppo a distanza è più difficile, un po’ più sterile…
Io avevo più curiosità che interesse, non è ciò che vorrei fare da grande, ma utile anche per cultura generale.”

Tutti hanno apprezzato lo stile e l’apertura con cui le persone intervenute si sono messe in gioco e hanno parlato di sé in modo semplice e cordiale, incoraggiando all’impegno, a sviluppare la creatività e a intraprendere con passione la strada che attrae attenti al contesto ma anche ai propri desideri.

Inoltre, sempre per aiutare gli studenti dei nostri Licei e le loro famiglie ad orientarsi nel vasto panorama di offerte e nelle complesse procedure di ammissione, mercoledì 24 febbraio abbiamo anche ospitato la prof.ssa Christina Helms, Guidance Counselor per l’Istituto Leone XIII, la scuola dei Gesuiti di Milano. Il suo intervento è cominciato con una domanda che spesso le viene rivolta: una scuola “tradizionale” italiana riduce la possibilità di accedere ad una prestigiosa università americana o inglese?

La prof.ssa Helms ha sottolineato che in un mondo in cui si stanno diffondendo percorsi educativi globali o generici, le Università americane mostrano grande interesse per gli studenti che provengono da un percorso di studi liceale “tradizionale”: apprezzano infatti gli studi umanistici come il Latino, la Filosofia, la Storia dell’Arte; ma anche l’approccio rigoroso alle discipline scientifiche come la Matematica e le Scienze.

Successivamente, la prof.ssa Helms ha illustrato i requisiti richiesti per accedere ad una Università inglese o americana e le procedure da seguire; ha suggerito come valorizzare il profilo dello studente, comprendendone le peculiarità, nell’ottica di quella cura personalis che è un tratto distintivo della pedagogia delle scuole dei Gesuiti.

I reclutatori delle migliori Università estere ricevono moltissimi curriculum di studenti eccellenti e per farsi notare in mezzo a tanti occorre soprattutto mettere in evidenza le caratteristiche personali, ma anche le attività svolte in ambito extrascolastico, come ad esempio il volontariato. Così la preparazione per candidarsi ad una Università diventa un’opportunità per riflettere sui propri obiettivi e sui propri interessi.

“Cosa scelgo”: la professione politica. Intervista a un nostro ex-alunno

16 Novembre 2020

Ludovica Carena, Beatrice Longo, Randy Menichelli,  Elisa Tripodi e Christian Griseri della classe IV classico del Sociale hanno partecipato al progetto “Cosa scelgo” per il Salone dell’Orientamento di Torino, volto a raccontare i percorsi formativi che hanno portato gli intervistati a svolgere la loro professione.

I nostri studenti hanno deciso di intervistare un ex studente del Sociale distintosi per una carriera politica di successo, locale e internazionale: l’onorevole Piero Fassino.

Il team della quarta classico ha collaborato con intelligenza ed entusiasmo e ha individuato cinque tematiche importanti come filo conduttore della passione politica dell’intervistato, che scoprirete visualizzando il video interamente prodotto dai ragazzi.

La videointervista sarà anche trasmessa dal Salone dell’Orientamento nello spazio online dedicato al Sociale nella settimana corrente al link www.comune.torino.it/saloneorientamentotorino 

Guarda il video:

Il Sociale al Salone dell’Orientamento

13 Novembre 2020

L’Istituto Sociale con i suoi tre Licei (Classico, Scientifico e Sportivo) partecipa al Salone dell’Orientamento di Torino, che chiaramente quest’anno sarà in modalità interamente online.

Il salone si terrà dal 16 al 21 novembre 2020 online, con materiali audiovisivi, presentazioni e altre attività. 

Il Sociale sarà in diretta nei seguenti momenti streaming:

  • Martedì 17/11 dalle 14.00 alle 14.30, con la presentazione dell’Istituto e del progetto educativo
  • Mercoledì 18/11 dalle 16.15 alle 16.45, con la presentazione del liceo classico e del liceo scientifico ad ampliamento internazionale
  • Giovedì 19/11 dalle 17.00 alle 17.30, per la presentazione del liceo scientifico sportivo e delle attività di inclusione

Il Salone, offre l’opportunità di:

  • conoscere l’offerta scolastica e formativa presente sul territorio della città
  • reperire informazioni sui percorsi di studio
  • incontrare online docenti e formatori dei diversi istituti superiori e delle agenzie formative
  • relazionarsi direttamente tra coetanei con gli studenti e le studentesse che già li frequentano
  • confrontarsi con orientatori ed esperti

Maggiori informazioni si potranno avere collegandosi al sito www.comune.torino.it/saloneorientamentotorino dove saranno pubblicati progressivamente appuntamenti e materiali dell’evento.

Durante il Salone, dal 16 al 21 novembre, le Agenzie Formative e le Scuole Secondarie di secondo grado avranno a disposizione stand digitali per farsi conoscere e presentare la propria offerta formativa. Negli stand saranno pubblicati materiali informativi sulle scuole, prodotti multimediali e documentazione utile alla scelta.

Oltre ai contenuti informativi offerti dalle scuole ed ospitati sul sito, il Salone prevede la realizzazione di incontri in streaming [vedi sopra] attraverso l’utilizzo della piattaforma Zoom.

 

 

Il Sociale al Salone dell’Orientamento

24 Novembre 2014

salone-orientamentoVenerdì 21 e sabato 22 novembre 2014, dalle 9.30 alle 18, al PalaRuffini si è svolto l’annuale Salone dell’orientamento, che costituisce un’occasione importante per gli studenti e le loro famiglie per:

  • incontrare docenti e studenti delle Scuole secondarie di secondo grado e delle Agenzie formative;
  • conoscere la loro offerta scolastica e formativa, ottenere materiali e informazioni utili, conoscere le iniziative di orientamento proposte;
  • incontrare orientatori del Servizio di orientamento “Orientarsi”.

Anche l’Istituto Sociale è stato presente con uno suo stand in cui si presentavano le caratteristiche principali dei nostri Licei Classico Internazionale, Scientifico e Scientifico Sportivo, attraverso foto, filmati e brochures.  L’affluenza, in particolare nel pomeriggio di sabato, è stata molto elevata.

Un grazie a tutti i Docenti e collaboratori che hanno collaborato all’iniziativa e che sono stati presenti allo stand per illustrare alle famiglie e ai ragazzi la nostra offerta formativa.

orientamento1

orientamento2

orientamento3

Licei – Orientamento

17 Febbraio 2014

Alle classi 4A e 2 Cl

Si informa che il giorno mercoledì 19 marzo alla quinta e sesta ora gli alunni del quarto anno incontreranno in teatro alcuni Docenti delle Facoltà di Economia, Medicina, Ingegneria e Giurisprudenza per svolgere attività di orientamento universitario.

Cordiali saluti

Il Preside

 Prof. Piero Cattaneo

Licei – Orientamento

17 Febbraio 2014

Alle classi 5A e 3 Cl

Si informa che il giorno lunedì 17 marzo alla quinta e sesta ora gli alunni del quinto anno incontreranno in teatro gli ex-allievi per svolgere attività di orientamento universitario.

Cordiali saluti

Il Preside

Prof. Piero Cattaneo

Licei – lettera ai genitori delle 3^ della scuola secondaria di I grado

22 Novembre 2013

Cir. n.    45/2013-14

 

Torino, 22 novembre 2013

Ai Genitori degli alunni di classe  3^della scuola secondaria di secondo grado

Cari Genitori,

la scelta dell’indirizzo di studi al termine del primo ciclo di istruzione rappresenta  un momento particolarmente delicato  e significativo. E’  tradizione dell’Istituto Sociale accompagnare gli alunni della classe terza  e i loro  Genitori a una presa di decisione autonoma, fondata su un’attenta riflessione sugli interessi e sulle motivazioni delle ragazze  e dei ragazzi, coerente con il progetto educativo della famiglia consolidatosi negli anni di presenza al Sociale.

Al riguardo sono in atto iniziative mirate a garantire informazioni chiare ed esaurienti circa i vari indirizzi di studio nel secondo ciclo di istruzione, con particolare riferimento all’offerta formativa dell’Istituto Sociale che presenta tre indirizzi liceali: liceo classico internazionale, liceo scientifico e liceo scientifico ad indirizzo sportivo,  con  un’attenzione  al potenziamento delle materie di insegnamento  caratterizzanti ciascun indirizzo, alla conoscenza e all’uso di lingua straniere  e con una didattica supportata dalle nuove tecnologie multimediali.

Dopo  gli incontri tra alcuni docenti dei Licei durante le ore di lezioni ordinarie nelle classi terze  di scuola media dell’istituto; l’incontro  con studenti  liceali  che hanno coinvolto i loro compagni  con il  racconto delle  loro esperienze al  momento di passaggio dalla scuola media al liceo e con la proposta di  alcuni giochi linguistici e logici con riferimento a nozioni di base di latino,  di  greco  e di matematica;  alunni  e genitori hanno avuto  e avranno la possibilità di ricevere informazioni più dettagliate durante gli open day.

Gli alunni di classe terza media  parteciperanno inoltre , in orario scolastico ( nei giorni 5 e 6 dicembre  prossimi ) a lezioni tenute dai docenti dei Licei del Sociale, insieme ai  loro compagni di prima liceo.

Lo scopo  è quello di “ far vivere”  un’esperienza  d’uso dei tablet  nell’attività didattica quotidiana ( es. una lezione di matematica e una di fisica interattive  tramite supporti tecnologici – tablet  e Lim;  una lezione con la compresenza di un docente di  materia  e di un docente madre lingua;  l’incontro con l’insegnante di cinese; una lezione di lingue classiche – greco o latino; un’attività motoria collegata con il liceo sportivo).

Il progetto delle  due giornate offre anche , per chi lo desidera,  un’esperienza di convivenza che prevede il pernottamento in Istituto per permettere ai ragazzi più momenti di socializzazione all’interno della struttura scolastica, ma in un tempo “extra-ordinario”. In merito  saranno fornite in seguito  altre informazioni  con il programma delle due giornate, accompagnate da indicazioni relative alla sistemazioni logistica degli allievi e dei docenti  responsabili del  progetto.

Colgo l’occasione per rivolgere il mio più cordiale saluto a tutti i  Genitori e a gli alunni e desidero ricordare che il giorno 26 novembre 2013, alle ore 18, è previsto il secondo open day  riservato alla presentazione e dei tre Licei dell’Istituto Sociale.

Il Preside

Prof. Piero Cattaneo


Licei – Orientamento

19 Marzo 2013

Circ. n. 75/2012-013

Torino, 18 marzo 2013

Agli alunni delle classi  del 4° e 5° anno  e alle famiglie

 

Oggetto:  Attività orientamento

L’intervento per l’orientamento è un’azione educativa complessa ed articolata, che implica un cammino di accompagnamento e di educazione alle scelte,  che  la nostra scuola persegue in varie forme e tempi,  particolarmente attraverso  l’azione tutoriale e altre modalità di sensibilizzazione a diversi livelli.

Secondo una tradizione collaudata ed  efficace l’Istituto Sociale propone  iniziative specifiche per l’orientamento alle classi del penultimo e ultimo anno.

Quest’anno l’organizzazione è apparsa alquanto laboriosa, tuttavia, come preannunciato con comunicazione orale alle classi:

lunedì 18 marzo per le classi IV sc. e 2 Classico

vi sarà la presentazione del mondo dell’università a cura dei professori universitari alle ore 12.05 -13.45:

– Greppi , Giurisprudenza

– Fronticelli, Medicina,

– Abate, Ingegneria

– Venuti, Economia

 Martedi 19 marzo per le classi dell’ultimo anno alle ore 12.05-13.45

 – Incontro con ex alunni studenti delle facoltà indicate  dai nostri alunni

 

Per le classi dell’ultimo anno è ancora previsto, in orario da definirsi, un incontro on il Prof. Venuti sull’inserimento nel mondo del lavoro.

Inoltre  gli alunni sono aiutati dalla proposta di  test a cura della Dott.ssa Paola Di Natale, seguiti da un colloquio individuale di orientamento.

Certamente altre valide iniziative sono proposte a cura delle Università stesse. Per partecipare ad altre iniziative di orientamento  durante l’orario scolastico occorre che l’alunno interessato preavvisi il Preside o il Vicepreside esibendo, se minorenni,  l’autorizzazione dei genitori all’uscita.

Cordialmente

Il Preside.

Bacheca Download